Home News Mapei, a Squinzi piace la Svizzera

Tutte le news

Mapei, a Squinzi piace la Svizzera

0
3

 Il presidente di Confindustria e patron di Mapei, Giorgio Squinzi, lancia la sua provocazione all'evento "Dillo in Lombardia" presente il governatore Maroni. "Ho ricevuto offerte per trasferire il nostro headquarter in Ticino, se mi fanno aspettare altri quattro, cinque anni per realizzarlo a Milano ci posso anche pensare". Maroni risponde chiedendo a imprese e cervelli di fare rete, insieme, università, aziende e centri di ricerca. Maroni ricorda i numeri di Regione Lombardia, la produzione industriale cresciuta del 2,6 per cento, il ruolo e il peso di questo pezzo d'Italia in Europa. Squinzi, infine, non si trattiene dal lanciare una frecciatina al premier Renzi ricordando l'appena trascorso vertice italo-tedesco: "Ero seduto a fianco alla Merkel. Non è vero che ci ha accolto a baci e abbracci. Ci ha detto che non possiamo derogare alle regole".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here