Home News Maroni: “Poteri ai sindaci misura che mi preme di più”

Maroni: “Poteri ai sindaci misura che mi preme di più”

0
51

Del pacchetto sicurezza approvato dal consiglio dei ministri "il punto centrale, quello che mi preme e mi piace di più non è tanto il reato di immigrazione clandestina che c'è ed è giusto, a mio avviso, ma i maggiori poteri ai sindaci". Lo ha detto il ministro dell'Interno Roberto Maroni, ieri sera a Ballarò sottolineando che è sul territorio che si deve intervenire contro i crimini più odiosi come le rapine e i furti.

Maroni ha ribadito quindi la sua "sorpresa" per la posizione espressa dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi e che quella decisione sul reato di immigrazione clandestina è stata presa "all'unanimità dal Cdm, è la posizione del governo, non solo la mia".

Maroni ha poi 'sfidato' il suo interlocutore, Massimo D'Alema, a misurarsi in Parlamento sul pacchetto sicurezza ricordando che "in Germania è stato introdotto nel luglio 2004, l'ha voluto Schroeder, l'ha votato la sinistra tedesca e i verdi, perciò mi aspetto un confronto in Parlamento libero da pegiudizi ideologici sapendo che il nostro obiettivo non è criminalizzare nessuno ma rendere più efficaci le espulsioni".

 

 

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here