Messina, notte di paura per due scosse di terremoto

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Messina, notte di paura per due scosse di terremoto

16 Agosto 2013

Notte di paura a Messina dopo le forti scosse di terremoto che hanno messo in allarme la città. Centinaia le telefonate dei cittadini spaventati ai Vigili del Fuoco, dopo che due scosse di magnitudo 4.1 e 4.2 hanno svegliato tutti verso l’una della notte scorsa. L’epicentro nei comuni di Brolo, Ficarra, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Patti, Piraino, Raccuja, Sant’Angelo di Brolo, Sinagra. A Sant’Agata di Militello, una disabile è stata soccorsa dai Vigili del Fuoco. Le scosse sono state avvertite anche nelle isole Eolie, dove i turisti stavano festeggiando il Ferragosto nelle piazze. Un’altra scossa meno forte, di magnitudo 2.6, è stata registrata dall’INGV in mattinata al confine tra Campania e Basilicata. Anche in questo caso non c’è notizia di danni a cose o persone.