Home News Michelle Obama: “le ragazze rapite come le mie figlie, sono indignata”

Tutte le news

Michelle Obama: “le ragazze rapite come le mie figlie, sono indignata”

0
61

 La first lady Michelle Obama interviene di nuovo sul caso delle 300 ragazze nigeriane rapite dagli islamisti di Boko Haram: «Nelle ragazze rapite rivedo le mie figlie, faremo di tutto perché vengano liberate», dice la moglie di Obama, sostituendo il marito nel tradizionale discorso del fine settimana alla Casa Bianca. Nei giorni scorsi Michelle aveva twittato un selfie con la scritta "Riportiamo a casa le nostre ragazze", come aveva fatto anche la attivista pakistana Malala.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here