MO: Israele libera 250 detenuti palestinesi

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

MO: Israele libera 250 detenuti palestinesi

20 Luglio 2007

Israele
sta procedendo alla liberazione di 250 palestinesi detenuti nella prigione di
Ketziot, nel sud del Paese, come gesto di distensione nei confronti del
presidente Abu Mazen.

“Abbiamo
cominciato a liberare 256 prigionieri, tra cui 6 donne. Tutti saranno
trasferiti a Beitounya”, presso Ramallah, in Cisgiordania, per poi essere
condotti al quartier generale dell’Autorità palestinese, dove incontreranno Abu
Mazen. Lo ha reso noto Ian Domnitz, portavoce dell’amministrazione
penitenziaria.

“Tutti i detenuti
liberati hanno firmato un documento con cui si impegnano a non partecipare alle
attività terroristiche”, ha precisato il portavoce. La maggior parte dei
rilasciati appartiene a Fatah, di cui è leader Abu Mazen.

Ieri sera, la Corte
suprema israeliana aveva rigettato l’appello presentato da un’organizzazone di
estrema destra per bloccare il rilascio dei detenuti, affermando che la Giustizia
non può intervenire su decisioni che spettano al governo.