Home News Mons. Betori: Chiesa estranea ai reati dei singoli

Mons. Betori: Chiesa estranea ai reati dei singoli

0
48

“La Chiesa non può essere colpevole di un reato commesso da una singola persona”. Queste le dichiarazioni di mons. Giuseppe Betori, segretario generale della Cei, in risposta a chi gli ha chiesto spiegazioni a proposito del presunto risarcimento di un sacerdote di Agrigento nei confronti di una vittima di episodi di pedofilia.
“Non è la diocesi - ha precisato Betori - che rimborsa la vittima, è il sacerdote che dà un rimborso per un atto, e in casi del genere non riteniamo che ci sia un rapporto tale per cui noi siamo i garanti dei comportamenti di assistenza dei sacerdoti. Ciò non significa - ha spiegato - che siamo distanti dalle vittime e dalle loro famiglie, né che rimaniamo inerti per la prevenzione di questi crimini o non indichiamo ai vescovi di perseguire i sacerdoti o altri ministri di culto incorsi in questi crimini così gravi, secondo le indicazioni della Nota della Congregazione della dottrina della fede in materia. Siamo pronti, inoltre, a prestare la nostra collaborazione con le istituzioni pubbliche, quando si prendono provvedimenti civili o penali, con attenzione, delicatezza e discrezione per le persone coinvolte - alcune delle quali risultano poi innocenti - soprattutto nella fase istruttoria”. La legislazione canonica, ha ricordato Betori, “comporta l'estromissione dallo stato clericale” per i preti che hanno commesso questi reati.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here