Home News Morra capogruppo al Senato, glissa su espulsione Gambaro

Tutte le News

Morra capogruppo al Senato, glissa su espulsione Gambaro

0
14

Grillo resiste alla giornataccia delle amministrative. Nuovo capogruppo al Senato, Nicola Morra, che sostituisce l'algido Crimi e batte con pochi voti l'avversario Orellana. Nuova espulsione, la "dissidente" Adele Gambaro, che aveva osato criticare il Capo ("in Parlamento non lo vediamo mai. Lo invito a scrivere di meno e osservare di più"). Grillo l'accusa di "non valere niente". Nuova bordata al Pd, è stata una "vittoria di Pirro".

MORRA NUOVO CAPOGRUPPO AL SENATO. "Stiamo tentando di fare una rivoluzione enorme, bellissima, dando una prospettiva a un Paese ingolfato, ingessato", dice Morra nel suo discorso ai cittadini-senatori. "Ce la faremo solo se rimaniamo umili e uniti come abbiamo fatto fino a ora. Lavorando insieme si vince, frantumati e divisi si perde". Morra è uno della guardia ortodossa dei 5 Stelle, considerato vicino a Casaleggio e che dovrebbe recuperare in comunicatività il suo predecessore. E' vicepresidente della commissione Affari costituzionali.

CASO GAMBARO. Secondo il "cittadino" Manlio di Stefano, "se la Gambaro sta male con noi, se ne vada". Ma il dissidente storico dei 5 Stelle, Favia, indipendente dopo l'espulsione, dice "conosco Adele da anni ed è una persona straordinaria che non fa parte di quella fascia di eletti 5 stelle acritici, etero diretti il nuovo capogruppo". E lo stesso neo-capogruppo Morra sembra più cauto sulla espulsione: "Vorrei ragionare con tutti gli altri del gruppo. Poi valuteremo insieme il da farsi". Sulla fan page della Gambaro arrivano i soliti "Venduta, vergogna", "quanto ti hanno promesso?", "esci subito dal movimento, non sei gradita", "quanti sarebbero oggi 30 denari?".

"SONO IO IL PROBLEMA?". Infine l'ultimo exploit del Gran Capo, andare sul blog chiedendo ai grillini "Se sono io il problema". "Noi lavoriamo diciotto ore al giorno e non cambia nulla in questo Paese," grida Grillo. "Non si fa una legge sul conflitto d'interesse o sul reddito di cittadinanza". Sul Fatto Quotidiano si legge: "Sì, è lui il problema. Il M5S è nato prevalentemente di sinistra ed è diventato prevalentemente di destra. E' nato collettivo ed è diventato di un padrone. E' nato per cambiare le cose ed è diventato un puntello del sistema". Il caos sotto il cielo grillino è sempre più grande.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here