Home News Morti sul lavoro, Damiano: “Da Montezemolo parole esagerate, insensate”

Morti sul lavoro, Damiano: “Da Montezemolo parole esagerate, insensate”

0
15

Le parole di Montezemolo sul Testo unico sulla sicurezza del lavoro, che ha parlato di atteggiamento "cubano" per il provvedimento, soprattutto nell'impianto sanzionatorio, sono "parole veramente un po' esagerate, direi quesi insensate".

E' la critica arrivata dal ministro del Lavoro, Cesare Damiano, intervenuto sul tema a Radio24, che ha sottolineato "userei dei toni anche diversi nella polemica politica dopo di che ognuno può fare quello che vuole".

"Si tratta di affrontare questi contributi in modo molto razionale - ha aggiunto Damiano - senza anatemi, alzare troppo i toni che non serve, anche perchè vorrei ricordare che la legge 123 non solo è stata varata nell'agosto scorso ma dopo quel varo abbiamo avuto un lunghissimo periodo di confronto con il mondo del lavoro e le imprese ". "Mi rendo conto - ha aggiunto - che ci sono opinioni diverse come quelle di Confindustria, ma quello che non è mancato è certamente il confronto".

Il ministro ha poi sottolineato che la delega non è stata applicata con alcun intento persecutorio, "attacco" verso le aziende, mentre "Confindusria concentra una delega complessa esclusivamente sul tema delle sanzioni mentre si sa perfettamente che la delega prevede atti di prevenzione".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here