Myanmar , ONU: almeno 31 le vittime

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Myanmar , ONU: almeno 31 le vittime

07 Dicembre 2007

Almeno 31 persone sarebbero morte durante la violenta repressione delle proteste anti-giunta avvenute in Myanmar a settembre.

A confermarlo è Paulo Sergio Pinheiro, esperto dei diritti umani delle Nazioni Unite.

Secondo l’esperto, dopo le proteste dei monaci e della popolazione birmana, sarebbero state arrestate oltre 600 persone e 74 risultano scomparse.

Pinheiro ha poi dichiarato che il regime del Myanmar non ha fatto dei veri e propri passi in avanti nel rispetto dei diritti umani.