Napoli. E’ caccia all’inglese prima della partita con il Liverpool, 3 feriti

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Napoli. E’ caccia all’inglese prima della partita con il Liverpool, 3 feriti

21 Ottobre 2010

Caccia all’inglese la scorsa notte nel centro di Napoli. Un uomo è stato accoltellato e altri due sono stati picchiati in tre circostanze diverse. I tre feriti sono stati portati in ospedale. La polizia ritiene che i tre aggrediti possono essere stati scambiati dai loro aggressori per tifosi del Liverpool. Se così fosse, il clima della partita che si giocherà stasera allo stadio San Paolo tra il Napoli e il Liverpool si preannuncia già molto rovente.

I tre ferimenti sono avvenuti in circostanze diverse. Un tifoso inglese è stato accoltellato in via dei Cimbri. Portato in ospedale, dopo le cure si è fatto dimettere. Le sue condizioni non sono gravi. Poi altri due aggressori, uno in via Mezzo Cannone dove un gruppo di tifosi inglesi stava cenAndo: alcuni tifosi del Napoli li hanno aggrediti, un fan del Liverpool è stato ferito. Infine in piazza Principe Umberto, nella zona della stazione centrale, intorno alle 4 un gruppetto di presunti supporter del Liverpool è stato assalito da alcuni tifosi del Napoli. Un inglese è stato percosso e ha riportato delle ferite. Una volante dell’ufficio di prevenzione generale è intervenuta evitando il peggio ai cittadini inglesi. Tre ultras azzurri, due di Napoli e uno di Sant’Angelo dei Lombardi (Avellino) sono stati arrestati.