Napolitano, Camere legittime. “Imperativa” riforma legge elettorale

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Napolitano, Camere legittime. “Imperativa” riforma legge elettorale

07 Dicembre 2013

Nel corso della sua visita a Napoli, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha dichiarato che "il Parlamento è pienamente legittimo. E’ la stessa Corte che non lo mette in dubbio e nella sua sentenza afferma espressamente che l’attuale Parlamento può ben approvare una riforma della legge elettorale". Il capo dello stato ha giudicato "imperativa" la riforma della legge elettorale anche se "il problema resta quello della volontà politica". Le forze politiche, secondo Napolitano, dovranno "ribadire il già sancito, dal 1993, superamento del sistema proporzionale". Ieri anche il Presidente della Camera, Laura Boldrini, ha difeso il ruolo della Camera "pienamente legittima e legittimata ad operare".