Ncd protesta in Campidoglio: “Marino molla la poltrona”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Ncd protesta in Campidoglio: “Marino molla la poltrona”

18 Giugno 2015

Un enorme striscione che raffigura il sindaco di Roma Ignazio Marino ‘attaccato’ ad una poltrona e la scritta ‘Molla la poltrona. Elezioni subito’. Questa la protesta organizzata questa mattina da Ncd sotto il Campidoglio per chiedere le dimissioni del sindaco della Capitale."Invitiamo Marino a mollare la poltrona – dice la coordinatrice regionale di Ncd Roberta Angelilli – Per due motivi: il primo è che la città con l’inchiesta di Mafia Capitale non ha più fiducia nel sindaco e nell’amministrazione, il secondo è che Roma è bloccata. C’è bisogno di arrivare alle elezioni per ristabilire un clima di fiducia ma anche di operatività. Sennò la Capitale d’Italia si piegherà su sé stessa". "Da oggi ad ogni consiglio comunale saremo fuori al  Campidoglio con questo striscione per invitare il sindaco a dimettersi" aggiunge.