‘Ndrangheta. 55 arresti tra appartenenti cosche crotonesi

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

‘Ndrangheta. 55 arresti tra appartenenti cosche crotonesi

28 Aprile 2008

E’ in corso di svolgimento una vasta operazione antimafia.
55 i provvedimenti restrittivi nei confronti di appartenenti alle famiglie mafiose più influenti del crotonese.

Ne dà notizia un comunicato della Polizia di Stato.

Tra i destinatari – aggiunge il comunicato – delle ordinanze di custodia cautelare figurano, oltre ai 39 indagati, sottoposti a fermo, nel corso dell’operazione “Eracles” del 7 aprile scorso – per i quali il G.I.P. di Catanzaro ha deciso l’applicazione di una nuova misura cautelare – altre 16 persone che svolgevano la loro attività criminale nella città di Crotone.

L’operazione, denominata “Eracles 2”, con l’arresto di altri 16 indagati, costituisce – spiega il comunicato – la seconda tranche dell’indagine conclusasi, ai primi d’aprile, con il fermo di 39 appartenenti ai clan mafiosi operanti nel crotonese, ed infligge un nuovo duro colpo alle cosche della ‘ndrangheta.