Home News ‘Ndrangheta. Sequestrati beni per 500mila euro a boss Bellocco

‘Ndrangheta. Sequestrati beni per 500mila euro a boss Bellocco

0
50

La Polizia di Stato ha confiscato beni per 500mila euro a Carmelo Bellocco, 54 anni già detenuto, capo dell'omonima cosca di 'Ndrangheta.

La Corte d'Appello di Reggio Calabria ha emesso il provvedimento che ha riguardato 5 appezzamenti di terreno nel Comune di Nicotera (Vibo Valentia) per una superficie complessiva di 23mila mq, la ditta individuale "Telephon World" di San Ferdinando che opera nel settore della consulenza informatica, diverse polizze assicurative intestate a familiari.

Sono stati interessati alla confisca anche Maria Teresa D'Agostino di 51 anni già detenuta, Domenico Bellocco di 30 anni già detenuto, Francesco Bellocco di 21 anni irreperibile, e Umberto Bellocco di 19 anni già detenuto.

Con un altro decreto è stata disposta la confisca di due appezzamenti di terreno di tremila mq ricadenti nel comune di Gioia Tauro, nei confronti di Luigi Emilio Sorridente, 44 anni già detenuto, esponente di primo piano della cosca Piromalli, operante nella piana di Gioia Tauro.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here