Home News Né la giustizia né il gossip possono scalfire la popolarità del Cav.

Luna di miele

Né la giustizia né il gossip possono scalfire la popolarità del Cav.

79
4

La luna di miele tra Berlusconi e gli italiani non è finita. E lo scontro con la magistratura sta rafforzando il Cavaliere invece di indebolirlo.

Prima Luca Ricolfi sulla Stampa e poi Ilvo Diamanti commentando un sondaggio della Demos su Repubblica, hanno parlato in questi giorni di un calo di consensi nei confronti del premier, in primo luogo a causa dei provvedimenti annunciati, e in parte avviati, sulla giustizia (blocco dei processi per un anno, immunità per le alte cariche dello Stato e freno all’utilizzo delle intercettazioni). La tesi di fondo di Ricolfi e Diamanti è la stessa: gli elettori cominciano a sentirsi traditi, credono che il governo stia spostando l’attenzione dai problemi reali del Paese a favore delle solite leggi ad personam.

Gli argomenti dei due commentatori sembrano dettati più dalla speranza che l’Esecutivo cominci a scricchiolare che dalla effettiva analisi della realtà. Viene tralasciato, infatti, un punto essenziale: gli italiani conoscono bene cosa pensava ieri, e pensa tutt’oggi, il Cavaliere a proposito della magistratura. E se ad aprile lo hanno votato in massa vuol dire - e questo può far piacere oppure no - che condividono la sua battaglia contro i giudici “politicizzati”. Una battaglia che dura da quando Berlusconi è entrato in politica e che quindi non rappresenta certo una novità o addirittura una sorpresa tale da spiazzare gli elettori. Il premier, anche su questo fronte, si dimostra coerente con il suo programma.

 

A tale proposito guardate cosa ci scrive un lettore della nostra rubrica commentando l’articolo del 17 giugno scorso: "Il grande Silvio ha ragione da vendere, l’Anm è una casta di giudici sinistroidi contro la libertà del cittadino". E prosegue: "Vai avanti così Presidente, gli elettori ti hanno votato per smantellare la casta giudiziaria".

 

Questa non è certo una voce fuori dal coro. Secondo l’ultimo sondaggio di Euromedia research, soltanto il 18% degli intervistati si schiera con le toghe (appena il 6% degli elettori del centrodestra). Non solo. La rilevazione conferma che Berlusconi può contare su un gradimento personale del 61,5%, così come sei italiani su dieci hanno piena fiducia nel governo.

 

Tale scenario si discosta da quello presentato dalla Demos e che vede la fiducia nel premier in calo intorno al 40% (comunque sempre al di sopra del gradimento per la magistratura). Entrambi le rilevazioni, però, sono concordi nel registrare le forti difficoltà del leader del Pd, Walter Veltroni. Come dire: il Paese crede in Silvio anche perché manca un alternativa valida capace di individuare soluzioni credibili e condivise sui tanti problemi che lo affliggono.

 

Un altro sondaggio, appena sfornato, è quello dell’istituto Crespi. Secondo la rilevazione, effettuata giovedì 3 e venerdì 4 luglio Berlusconi può contare su una fiducia stabile al 60%. Maroni e Tremonti sono i ministri più graditi. E all’ultimo posto? La bella Mara Carfagna, che paga a caro prezzo tutte le voci che circolano sul suo conto. Al contrario del premier che - a giudicare come le italiane e gli italiani adorino i tombeur de femmes - proprio da quelle voci potrebbe addirittura trarre giovamento...

  •  
  •  

79 COMMENTS

  1. Confesso:
    ho votato per il Popolo della Libertà ma non sono affatto delusa, in fondo stiamo (mi permetto di mettermi in mezzo anch’io)lavorando da pochissimo tempo e i problemi sono tanti e per risolverli ci vorrà tempo! Spero solo che si continui a lavorare senza tentennamenti per rialzare l’Italia!

  2. Ecco perchè la Carfagna…
    Mi sono chiesto spesso perchè Silviuccio avesse messo la Carfagna a fare la ministra…e devo ammettere che qualche sospettuccio mi era venuto in mente. Certo che se fosse vero…
    Ma dico io: Un maschio di 30 anni come farebbe ad andare a letto con una vecchia di 80 anni ? E in fatti non succede.
    Mentre una femmina di 30 anni va a letto con un maschio di 80 senza apparenti remore.
    Invece di pensare a farsi una famiglia con un ragazzo della sua età questa categoria di femmine preferiscono diventare succubi di un machio molto più vecchio ma solo dopo essere diventate succubi della loro avidità di denaro e di elevata posizione sociale.
    Comunque quando si vede la Carfagna in tv sempre più spesso passando davanti qualche bar si sente dire: Ah guarda, guarda …ecco quella che ha le chiacchiere con Berlusconi…
    Italia Italia ..Patria di poeti navigatori Santi…ed oggi Meta stabile di porci,drogati zingari,balordi, truffatori,buffoni e soprattutto di grandissime troie.

  3. Berlusconi avrebbe forse
    Berlusconi avrebbe forse potuto aver ragione ma farlo adesso dimostra tempi mostruosamente sbagliati, assolutamente non ci trovo un senso a farlo con tutta questa velocità a soli due mesi dalla vittoria elettorale

  4. e vai!!!!!!!!!!!!!
    Berlusconi, se riesci e pulire Napoli hai già fatto altro che il Miracolo di S.Gennaro. Bene il tuo commento dell’unica spazzatura di cui ti interessi. La spazzatuta verbale dei girondini e di Grillo va proprio oscurata. Avanti così. Non farti incastrare dalle parole quan do sei esasperato. Annientali con rispetto………e lavora. Grazie. Non ti ho votato ma sono con te. Mi basta che pulisci Napoli e tirì un pò sù l’Italia e alla prossima anch’io ti voterò. MAI A VELTRONI. Buon milanes lavoratore: lavora pure

  5. giustizia
    Sarà perchè ci sa fare, ma ha vinto e ha non solo il diritto,ma il dovere di “governare”.Sulla giustizia, tutti i cittadini, compresi quelli nelle le più alte cariche dello Stato, dovrebbero essere uguali ed ad essa sottoposti,almeno per i reati commessi o di cui sono inquisiti da prima di occupare le cariche.però credo sia opportuna una legge che sancisca l’incompatibiltà tra cariche elettive e pubbliche e persone condannate,sotto processo o inquisite. Un capo di governo chiacchierato,sottoprocesso,condannato, di qualsiasi estrazione poitica non è un esempio da offrire a nessuno a maggiore ragione ai giovani.

  6. forza silvino
    forza silvino…prima di morire fammi passare un giorno in quelle case tanto benvolute dal mio povero e amato nonno……dai che ce la fai

  7. la sinistra comica
    Che Berlusconi fosse inseguito da789 giudici incapaci che non sono ancora riusciti a condannarlo lo sapevamo gia quando lo abbiamo votato, Che adesso poi cambiamo idea solo perché Travaglio lo chiama sua impunità fa ridere i polli e i sinistri comici di piazza Navona.

  8. Si stravolgono i fatti
    Si stravolgono i fatti. Non mi pare che ci siano stati insulti contro il Presidente Napolitano, è stato semplicemente detto che Pertini non avrebbe dato l’assenso per il lodo Alfano.
    E’ stato detto anche, che probabilmente, anche Ciampi non avrebbe dato il suo assenso.
    Dove sono gli insulti? Le parole sono chiare e facili da reperire su internet.
    I maestri della disinformazione usano la tecnica di parlare di una cosa quasi inesistente per non parlare delle cose vere che sono state dette e che sono le cose che danno fastidio al potere.
    Su mille cose dette 999 erano vere e interessanti, si parli di queste cose, della vergogna che dovrebbero avere gli italiani per essere rappresentati da un personaggio dannoso come Berlusconi.
    I veri insulti contro Napolitano li ho letti nel Giornale di Berlusconi e su Libero.
    Nessuno di quelli che adesso sbraitano è intervenuto a difendere il presidente.
    Per favore invece di dire stupidaggini si cominci a riflettere.
    Non siamo allo stadio dove la squadra per cui si è tifosi ha “giustamente” quasi sempre ragione, dobbiamo valutare gente che deve fare gli interessi di una intera nazione e non solo quelli di un gruppo di pidduisti malavitosi.

  9. PD – IdV
    il PD è completamente allo sfascio. Si stanno arrampicando sugli specchi per cercare di nascondere il loro stato d’animo .
    Non hanno ancora capito che gli Italiani sanno ragionare e non cadono più nei trannelli della politica sinistroide .
    L’Italia dei Valori ? – No comment .
    Stanno sparlando a sproposito e non si sono ancora resi conto che quello che vanno a dire lo fanno davanti ad uno specchio ENORME !
    Il loro lider : sta studiando con sempre più scarsi risultati il sistema di pubblicizzarsi .
    GLI ITALIANO GLIELO HANNO DIMOSTRATO CON IL VOTO !
    Se la Magistratura era da quest’ultimo rappresentata,
    cosa si può dire e/o pensare ?
    LA NS INTELLIGENZA E’ CRESCIUTA QUEL TANTO CHE SERVE
    PER CAPIRE MOLTE PIU’ COSE DI QUELLE CHE SIFFATTI
    MOVIMENTI POLITICI INTENDONO ANZI INTENDEVANO !
    Complimenti a tutta la redazione. Ottimo servizio

  10. L’Italia
    Io non mi ritrovo molto su questi commenti e non mi sento ne di destra ne di sinistra, mi sentirei rappresentato da qualcuno che mi garantisca lavoro, sicurezza e legalità. Mi sembra che tutti voi commentatori dimentichiate che in Italia sono successi , e ne succederanno ancora, misfatti che non vengono mai puniti, partono delle inchieste dei magistrati che, a seconda di chi vanno a perseguire diventano di destra o di sinistra. Cari mie concittadini, bisogna che capiamo che non abbiamo bisogno di personcine di destra o di sinistra che cercano di fare e di sistemare i loro porci comodi, ma abbiamo bisogno di gente onesta che portino avanti ideali sani e giusti per tutto il popolo Italiano. Un grande passo avanti, comunque, dobbiamo farlo anche noi, cercando di svegliarci dal torpore che ci attenaglia, cercando di indignarci quando scopriamo che ci governano una quantità enorme di gente che in altri paesi, forse più svegli e attenti, non troverebbero posto neanche sui campi, ma solo in galera. Concludo solo con un auspicio, cittadini destrosi e sinistrosi di buona volontà, sveliamoci perchè dobbiamo pensare al nostro futuro e al futuro dei nostri figli.

  11. Arcangela
    La nostra cara Arcangela, da buona sinistrorsa, o non è in grado di fare delle deduzioni o è in malafede, in merito alle frasi offensive nei confronti del Nostro Presidente.
    Per quanto riguarda Berlusconi, ovviamente, chi l’ha votato non capisce niente o è un cretino. Ma questi signori si definiscono democratici ma in che e quando? Non va rispettato il voto della maggioranza degli Italiani? Mi ripeto, ovviamente no, perchè il voto intelligente e democratico è solo il loro;
    continuate così………………

  12. La trave della giustizia
    La radice del male della magistratura è che non è eletta dal popolo come nelle vere democrazie. Ora accade che semplici funzionari entrati di loro iniziativa per vie normali a far parte dell’apparato statale, vengono investiti di poteri assoluti in nome di non si sa bene chi. Poteri che solo il popolo potrebbe attribuire, altrimenti è dittatura. Questa è la trave. Questo è il fronte da aprire e sarebbe da tutti da tutti certamente condiviso (meno gli interessati) e inattaccabile. Chi oserebbe negare il diritto a un popolo di eleggere i proprii giudici? Questi signori invece arrivati lì fanno e dicono ciò che gli pare al fine unico di difendere, comprensibilmente, innanzi tutto la propria casta. Ormai è fin troppo evidente che deve essere fatta una profonda riforma della giustizia, sciolti immediatamente organismi quali il CSM per non parlare dell’ANM, stabilire quindi un patto di transizione dove i medesimi si impegnano, giurando, di servire soltanto la volontà del popolo, nella eccezionalità del momento, il parlamento, nell’attesa dell’elezione popolare dei giudici e dei pm. Chi non accettarà è fuori, può essere quindi dirottato come semplice funzionario per mansioni di normale routine. Non dimentichiamo mai che questi signori, oltretutto, sono anche abusivi nei confronti di un referendum di qualche hanno fa (ricordate?) che li responsabilizzava direttamente e che con un trucchetto ad hoc è stato aggirato.
    Altro chè il Cavaliere…
    Queste cose nelle piazzette rosse si evita accuratamente di dirlo, altrimente le coscienze si svegliano davvero.

  13. Popolino
    Fino a quando gli italiani non prenderanno coscienza di chi è veramente Berlusconi, il nostro paese non potrà risollevarsi, tanto più dal momento che tutto il mondo ci deride per i continui tributi che diamo ad uno dei più grossi esponenti mafiosi degli ultimi decenni (stragi di Capaci e di Borsellino,esportazione impropria di capitale all’ estero, corruzione G.d.F., etc. etc.). Il mondo intero, ed i suoi abitanti, si è fatto una precisa idea di chi è costui; incredibilmente noi che lo seguiamo quotidianamente continuamo ad adorarlo come un Dio! O siamo un popolo di scemi o forse come credo io ,ahime siamo una grande massa di disonesti e presuntuosi così che siamo ben lieti di farci guidare da chi, dandosi immunità per se stesso, potrà tutelare anche le nostre sporche faccende.

  14. siamo il Popolino
    Fino a quando gli italiani non prenderanno coscienza di chi è veramente Berlusconi, il nostro paese non potrà risollevarsi, tanto più dal momento che tutto il mondo ci deride per i continui tributi che diamo ad uno dei più grossi esponenti mafiosi degli ultimi decenni (stragi di Capaci e di Borsellino,esportazione impropria di capitale all’ estero, corruzione G.d.F., etc. etc.). Il mondo intero, ed i suoi abitanti, si è fatto una precisa idea di chi è costui; incredibilmente noi che lo seguiamo quotidianamente continuamo ad adorarlo come un Dio! O siamo un popolo di interdetti o forse come credo io ,ahime siamo una grande massa di disonesti e presuntuosi così che siamo ben lieti di farci guidare da chi, dandosi immunità per se stesso, potrà tutelare anche le nostre sporche faccende.

  15. sondaggi su Berlusconi
    non ho mai votato a destra.
    Non è Berlusconi che aumenta i consensi, ma è la sedicente sinistra che arretra inesorabilmente grazie alle scelte scellerate e demenziali di Veltroni.Cadorna dopo Caporetto fu sostituito.
    Donadoni dopo il flop europeo è stato subito sostituito. Veltroni, quando? (su, coraggio: mandatelo a casa)

  16. Berlusconi
    A mio parere più l’opposizione ringhia verso Berlusconi più si da zappate sui piedi facendo alzare il consenso verso il Silvio nazionale. E fanno bene! ! . Contestano tutto, sono contro tutto, niente va bene e tutto va male. Ma mi chiedo . . . .:come mai hanno perso l’elezioni???. Ne abbiamo le tasche di questa opposizione volgare,offensiva e irritante. Non se ne può più! ! ! Ci mancava solo il fuori di testa di Di Pietro. Ma le controproposte dove sono???Si contesta tutto e le risoluzioni dove sono??? Lasciate lavorare questo governo, sono solo due mesi di vita ma lasciatelo stare!!!!Non ero berlusconiano ma ora SI! !

  17. la popolarità del Cavaliere
    La popolarità ,il consenso passivo si ottengono,di solito,per grandi imprese realizzate ,per la capacità di suggestione,per l’abilità di far immedesimare i votanti con il personaggio,per la grande ed indiscussa capacità intellettuale e/o levatura morale e per tante altre ragioni.
    Berlusconi vola basso ,solletica desideri e speranze di ceti sociali e gruppi di cittadini con una non grande “attrezzatura” culturale;per riuscire in questa impresa ha preparato “il campo” da anni con le sue televisioni ed i suoi giornali,in una parola:”Ha creato una opinione che poi è diventata pubblica e maggioranza numerica nel Paese”.Da ottimo imprenditore monopolista, affacciandosi sul “mercato” politico,è intervenuto con tutti i mezzi di condizionamento e persuasione occulta e palese per vendere il suo unico prodotto politico: Se stesso!
    Vi sono modelli del passato che ,il cavaliere,ha utilizzato per rendersi popolare e così,di volta in volta,è stato presidente fra i suoi simili e quindi presidente-imprenditore,ma anche presidente-operaio e poi il bacio dei bambini nei bagni di folla,per finire ai sorrisi di compiacimento irto sul predellino della macchina.Il cavaliere ha convinto,condizionato,plagiato,accontentato la metà più un pezzo di Italiani( più quasi tutti quelli che non avranno la pazienza di leggere tutto questo scritto).Il Cavaliere è popolare per suo merito e per grandissimo demerito dei suoi apparenti oppositori.Gli oppositori,come dire istituzionali?, di Berlusconi cioè:I Partiti di minoranza,una parte della Magistratura,una parte dell’alta finanza ed una parte snob degli industriali;tutti questi si sono comportati o da utili idioti (vedi Veltroni)o da incapaci(vedi i giudici che non riescono a metterlo in galera).La restante parte ,cioè i cittadini, quel 40 ed oltre per cento,che non si lascia prendere (infinocchiare)da Berlusconi può contare su qualche guitto,su qualche residuato bellico di vecchie battaglie di sinistra,sull’azione strumentale di Di Pietro,ma soprattutto,può contare sulla Provvidenza…ed ad Essa, anch’io fiducioso, mi affido.

  18. Ci fate voltare lo stomaco,
    Ci fate voltare lo stomaco, sfigati!

    Andate a vedere Lucignolo ed il Grande Fratello e prendetevela un altro po’ con l’€uro…

    Vi dico solo una cosa: per noi italiani all’estero ignoranti come voi che adulano quel tozzo idiota sono la prima fonte delle grasse risate che ogni sera ci facciamo nel dopolavoro con gli amici!

    Proprio ieri sulla copertina di un settimanale di qui si vedeva la faccia del Calvaliere e il titolo cubitale “Povero BelPaese”…

    Detto questo, sono assolutamente d’accordo con quanto l’attuale governo vuole fare in tema di

    1. Sicurezza
    2. Immigrazione clandestina

    Viva il pugno di ferro, quando ci vuole.

    Un abbraccio da Amsterdam, godetevelo il vostro governo…

  19. IO MI FIDO DI SILVIO
    Vogliamo confermare la fiducia al ns Governo che sta impegnandosi a fondo ?
    Vogliamo sostenere un Governo liberamente eletto e che viene minato da vere
    bande eversive che fanno fascismo dell’antifascismo come loro unico scopo?
    Difendiamo la nostra scelta di libertà rispondendo ai soliti compagni del sottosviluppo
    e del no a tutto,a quelli per un pacifismo un tanto al Kg e a quelli che come unico
    progetto politico vogliono arrestare Berlusconi che :

    NOI CI FIDIAMO DI QUESTO GOVERNO

  20. giustizia ed informazione
    Se gli italiani fossero più e più correttamente informati, avrebbero capito che le priorità di un signore sotto processo sono radicalmente divergenti ed incompatibili con gli interessi generali e le priorità del paese.
    Se gli italiani fossero più informati e più attenti alla tutela delle regole basilari del vivere civile e democratico, farebbero il “tifo” per le guardie, non per i ladri. O si sta con i giudici come Falcone e la Bocassini (che è andata a Palermo ad acciuffare i responsabili della strage) o dall’altra parte della barricata: tertium non datur.
    Quanto ai sondaggi, è con ilarità che leggo il tentativo di confutare senza argomentazioni i dati di due professionisti più che affermati nel loro campo (e nel caso di Ricolfi, citati a piene mani quando dicono cose gradite). Certo, si posson sempre citare sondaggi della fantomatica “Euromedia research”, una società che ha una homepage-biglietto da visita controllata dalla fedelissima “Ghialmedia S.r.l.”, che lavoro con Forza Italia lo trova sempre.

  21. Berlusconi compra i sondaggi
    Ma quali sondaggi positivi?
    Ministri preferiti Maroni e Tremonti?????
    Ma dove , nel paese dei balocchi!
    Fatti processare e smettila tu con il politicizzare qualsiasi mossa faccia la magistratura nei tuoi confronti,nano malefico!

  22. Riforma della giustizia, prima emergenza d’Italia
    Convengo con Silvio, che il 1° problema d’Italia è la Giustizia.
    Infatti, qualsiasi tipo di riforma si vorrà introdurre, o qualsiasi nuovo approccio si vorrà attuare per la sicurezza, sarà, come in passato è stato, vanificato dall’azione della magistratura politicizzata, attraverso interferenze legislative o inapplicazione delle leggi, con interpretazioni personalistiche, o ingiustificate lungaggini processuali che portano di fatto all’estinzione dei reati per decorrenza dei termini.
    Così la modernizzazione del Paese sarà ostacolata da una classe autoreferente e militarmente occupata da comunisti, postcomunisti o excomunisti, tesi a dimostrare l’inettitudine di qualsiasi governo che non sia quello, tristemente già assaggiato, di Prodi o prodini (Veltroni, Rutelli o quale altra faccia, che all’ultimo minuto, penseranno sia ancora presentabile).
    Solo quando i magistrati saranno ricondotti alle loro funzioni, adeguatamente valutati per efficienza e responsabilità personale, regolati da linee guida dettate dal Popolo attraverso il Parlamento eletto DEMOCRATICAMENTE, che potranno essere affrontate le emergenze criminali del meridione (1° causa della depressione economica), il decentramento o federalismo che dir si voglia, spedite procedure per la realizzazione delle infrastrutture e ultima ma non per importanza, una limatina alle unghie di quei Poteri Forti, che indifferenti alla volontà democratica, da 60 anni realizzano i propri interessi a scapito della gran parte del Popolo e della Nazione.
    Per questo: FORZA SILVIO!

  23. Berlusconi
    I sondaggi della sinistra dicono che La popolarita’ di Berlusconi e’ in calo!

    Allora certamente e senza ombra di dubbio e’ in crescita!!

    I compagni sono fatti cosi’! sognano ad occhi aperti!

    Lasciamoli sognare e’ l’unica cosa che gli e’ rimasta!

  24. Io salvo Silvio
    Dopo Salvo Lima…io Salvo Silvio.
    Perchè il presidente è uno duro, ma giusto. E’ uno che sa bene che per governare bisogna nascondere qualche cosuccia. E’ uno che…sarebbe troppo facile incriminarlo. E’ uno che lavora 24ore al giorno…ed il suo è un lavoro pieno d’incontri, telefonate a Saccà, e poi lo stalliere di là…e Mills…e chiama quello e chiama quell’altro…e i soldi da dare a quello…e Bossi che s’incazza…e la Milano da bere…e Roma da magnare…e i magistrati troppo magistrati…i giudici che giudicano…insomma, un delirio d’impegni e lavoro che finirà per ammazzarlo dalla fatica quel poveretto
    Io quel giorno festeggerò.

  25. Povera Italia e Poveri
    Povera Italia e Poveri Italiani.
    Acquistate tutto a rate e con finanziamenti, non avete soldi per i mutui, andate a vivere a 50km dalle grandi città perchè non potete permettervi una casa e spendete tutto in benzina! Però, ah no, l’ultimo modello di cellulare lo DEVO avere! Ah no! Il vestito firmato lo DEVO avere! Ah no! L’auto più bella la DEVO avere! E poi non avete nemmeno l’obbiettività di commentare i vostri politici!
    Siete proprio la Repubblica delle Banane, caro popolo di 3 scimmiette (non vedete, non parlate, non sentite)!!

  26. ma soprattutto grazie a voi
    ma soprattutto grazie a voi giornalisti compiacenti, che limitate le analisi fin dove sono indolore (indolore per voi, perché non abbiate ritorsioni e magari anzi, qualche vantaggio). La politica segue nella tomba l’informazione che giornalisti incompetenti hanno ucciso. Chissà chi saranno i superstiti fra 10, 15, 20 anni.

  27. la Storia si ripete, sosteneva un lazzarone di napoletano….
    … con la sola differenza che, la seconda volta, si ripresenta trasmutando nelle categorie della farsa quello che già appartenne alle categorie del dramma.
    Reso un doveroso omaggio a Giovanni Battista Vico, consentitemi di ricordare al vostro beneamato presidente del consiglio che circa 60 anni or sono, un ominicchio rispetto alla cui statura morale egli forse arriva alla zeppa delle scarpe, dopo ventanni di infami quanto roboanti slogan di propaganda “stranamente” simili a quelli anche quì usati ebbe….. come dire…..
    “qualche difficoltà” nel gestire una folla un tantinello irritata….

    Per chi avesse (stranamente ma non troppo ….) qualche difficolta con la Storia Patria, ricordando che l’ominicchio corrente è arrivato al quindicesimo anno dalla fatal “bevuta d’amaro calice” suggerisco una visitina all’indirizzo riportato qui sotto….

    http://it.youtube.com/watch?v=021F8FDYxbQ

    come si dice?…. ah, già: memento mori…..

  28. sondaggi
    tre anni fa secondo i loro sondaggi dovevano stravincere, lui diceva siamo pari … alla fine aveva ragione lui; 3 mesi fa Veltroni a dire l’abbiamo ripreso e lui giù a dire abbiamo 10 punti di vantaggio … ora tutti sanno com’è finita; ora vedete voi tra i due sondaggi quale è il più attendibile; fatevene una ragione ha vinto ed è giusto che governi, a fine mandato (perchè a differenza di altri lui ci arriva) vedremo se quello che avrà fatto potrà andar bene o meno, ma ricordatevi che il voto a sinistra dei democratici ed il voto a destra dei pirla è una cosa che non funziona e dovreste esservene accorti da un pezzo.

  29. BLA BLA BLA…
    Bla Bla Bla viene dal verbo (onomatopeico) blaterare, che è il verso del cammello. Mamma mia, quanti cammelli ci sono! e tutti a bocca aperta, uniti in coro a dire sciocchezze. Avete pensato che forse è meglio chiudere un momento la bocca e usare il cervello, una volta tanto? bastano cinque minuti, magari in ufficio sospendendo per un pò la grattata di pancia. Pensate che bello, pensare. Sì, è faticoso, ma con qualche sforzo ci riuscite. Basta cominciare, poi diventa facile pensare con la vostra testa anzichè per slogans. Molti comunisti lo hanno già fatto, e il PCI è sparito; più gente pensa con la testa propria, più spariranno i mestatori, i falsi sindacalisti attaccati alla salsiccia, i profeti del disastro di ogni giorno e via così. Auguri.

  30. Chi sarà questo Berlusconi?
    Si, è probabile che gli italiani, la maggioranza, non certo tutti, stiano con lui, perchè lo vedono come un grande imprenditore, molto preciso e determinato.

    Purtroppo chi guarda solo i tg e sta dalla sua parte, non può farsi un’idea diversa se ascolta i rivali, perchè la gente deve farsi un’opinione anche grazie a validi giornalisti che mostrano i fatti!

    Comunque…la realtà di S.B. è ben diversa da quella che ci vogliono propinare: le reti Mediaset sono diventate nazionali dopo aver corrotto il PSI di Craxi, lui è entrato in politica per salvare dal fallimento le sue aziende ed ogni processo contro i suoi reati finanziari li spaccia per politici. Strano allora che sempre lui tra i suoi vada sempre in tribunale (molti altri del suo partito ci vanno, ma con meno frequenza).

    Ha un sacco di aziende di ogni tipo (Mediaset, Fininvest, Mondadori -comprata grazie a corruzzione-, Milan, Blockbuster, Mediolanum, ecc). Un imprenditore con così tanti possedimenti non può governare per il bene comune, ma lo farà per il proprio. Cambierà le leggi per risolvere i suoi problemi.

    Son contrario ai politici di professione, ma anche agli imprenditori che si trasformano politici per i loro interessi.
    Basta inforamrsi su Internet su chi è, leggere i giornali stranieri.

    Ora lo si esalta per la munnezza di Napoli. I sacchetti sono scomparsi (anche se sembra solo in alcune zone del capoluogo) per far bella figura coi turisti, però non verranno riciclati come avviene in Germania: saranno trasformati sotto forma di diossina e nanoparticelle tossiche. Non ci saranno più le “zoccole”, ma tumori. Non vedendoli la gente comune penserà che il problema è risolto. Lo scopriranno in futuro com’è risolto!
    Con 4 inceneritori la differenziata non partirà mai. Abbiamo politici collusi con imprenditori criminali.
    Complimenti!

  31. Avevo già poca stima nel Cavaliere…
    …Poi appena è tornato al potere è ripartito a fare leggi salva-processi, a imbavagliare magistratura e giornalisti con leggi anti-intercettazioni e contro la pubblicazione degli atti (pubblici!) dei tribunali, ed ha portato l’esercito sulle strade come non succedeva dai tempi del fascismo…

    Sono queste le esigenze primarie degli italiani? Se la mia stima per lui non è calata, è perché era già a 0 da prima…

    Poi avevate proprio bisogno di comprare inserzioni su adsense per diffondere questo messaggio?

  32. che barba questi antiberlusca!
    Ci son voluti quasi 50 anni per farli diventare EX comunisti, quanti ce ne vorranno per farli diventare EX antiberlusca? Possibile che non riescano a capire che agli italiani del conflitto di interessi non gliene frega niente? Possibile che non capiscano che il conflitto di interessi si trova dove alcuni da soli cantano e suonano? Sempre loro tra loro? E quell’altra casta? Leggetevi un po questo scorrevolissimo libriccino di Stefano Liviadotti, persona al di sopra di ogni sospetto!
    vcts

  33. il fascino di berlusconi
    ebbene si! evidentemente è affascinante.Come possa esserlo è un mistero. Tozzo, corto, ha un incedere plebeo, gli abiti senza eleganza che supplisca alla volgarità innata.Sorriso falso, chiostre dentali di grande valore economico, occhi senza pregio ano-nimi, incolori non portano segno alcuno della trascorsa giovinezza.Da grande statista nell’inganno di mostrarla non ancora trascorsa calza sul capo un oggetto indistinto fatto di un magma forse sintetico, forse organico a costituire una capsula asportabile del solito colore fulvo. Noterete come i suoi accoliti nel parlamento,le elettrici e gli elettori nelle manifestazioni cittadine, cerchino un contatto fisico con il nostro sperando che egli noti il loro entusiasmo e conceda forse danaro, forse raccomandazioni per se stessi, i loro figli, i figli dei figli etc.etc

  34. sondaggi o sondine?
    l’opinione opinabile deriva dai sondaggi. Ma se per i sondaggi i Milanesi sono i più grandi amatori italiani ( vedi il Corriere di venerdì scorso) e gli italiani sono i più grandi amatori europei ( vedi TGCOM del 17/04/2007) con 121 rapporti medi all’anno mi viene in mente che forse intervisteranno solo Berlusconi ed i suoi più stretti collaboratori.
    Provate a contare (voi maschietti dai 30 ai 50 anni) quante volte l’avete fatto l’anno scorso e poi fate come Marzullo…datevi una risposta (sincera..non quella che dareste agli amici al bar).
    Più che sondaggi questi mi sembrano quei sondini che usano per la rettoscopia.. dopo che l’hai fatto non sai a cosa è servito ma di certo sai che hai sentito un gran male.
    Parliamo dei problemi seri e non delle opininioni poco serie stampate su giornali menzogneri (ognuno per sua parte).

  35. QUANTI ILLUSI…..
    La storia si ripete…….IL BERLUSCA E’ UN “LUPO MANNARO”…ECC.ECC..ECC….
    CERTO…..SE CI FOSSE DI MEGLIO SAREBBE “PIU’ MIGLORE ASSAI”….ma ormai anche i DEMENTI hanno capito che DI MEGLIO NON C’E’ e che il GOVERNO ,”CON I TEMPI CHE CORRONO” sta cercando di barcamenarsi MEGLIO CHE PUO’.
    MA PERCHE’ RICONOSCERE QUESTI FATTI????
    MMMMMMMM…MEGLIO AFFONDARE TUTTI QUANTI CHE RICONOSCERE QUALCHE MERITO AL “LUPO MANNARO”!!!!
    E VAI…..POVERA ITALIA!!!!!IN MEZZO A TANTA DEMENZA
    NON PUOI SPERARE DI RISOLLEVARTI!!!!!

  36. in un paese di gente che
    in un paese di gente che parcheggia in doppia fila e pretende di avre ragione, che fa casino allo stadio e fuori e pretende di avere ragione, che affitta in nero e dice che ha ragione, che aumneta i prezzi e dice che a ragione, come può non vincere Berlusconi che si vanta di avere i soldi all’estero e di evadere le tasse e di mandare in scena una subrette(?) per fregare l’amante di lei, senatore del centrosinistra, tutto quello che è antistato e frega il vicino piace agli italiani, che pensano sempre di essere i più furbi.

  37. Dio salvi Berlusca
    Finalmente dopo disarsi precedenti per governi risicati gli italiani sono riusciti ad avere un governo a larga maggioranza che potrebbe finalmente cambiare l’andazzo che regna sovrano in Italia e che ha invaso qualsiasi aspetto della quotidianità.C’è una corruzione dilagante che riguarda tutti gli italiani.Si va avanti non per meriti ma per raccomandazioni col risultato che i posti chiave del sistema italia vengono occupati da gente incapace che portano al fallimento del sistema Italia.Nessuna categoria viene escusa da queste dilagante corruzione. I politici , i giudici i menager di grandi imprese statali sono il prodotto di questo humus che va completamente sostituito con un altro più idoneo per uscire da questo marasma.Non è semplice. Bisogna formare gli italiani fin da piccoli ad aver dignità nell’affrontare i problemi della vita.Andare avanti con le proprie forze senza chiedere l’aiutino per fregare gli altri nei concorsi. Questo è un paese a frega compagni. Ben venga Berluscone o qualche suo collaboratore a sistemare alla radice le cose in Italia .

  38. consensi per il cavaliere
    Cari “compagni” è inutile che rosichiate il cavaliere in poco tempo ha liberato Napoli dalla spazzatura.Mettetevi l’anima in pace.Avete perso le elezioni perchè i cittadini ne avevano le balle piene di tutta la marmaglia che avete fatto entrare in italia.A quanto leggo in giro,ancora non lo avete capito??????I cittadini onesti vogliono avere sicurezza e la sera se vogliono uscire si devono sentire tranquilli.Altro che storie!!!!!!!

  39. propongo anche qui un
    propongo anche qui un quesito che in altri dibattiti non ha ottenuto risposta …. una curiosita’…. una domanda che da tempo mi frulla nella testa…. qualcuno molto serenamente saprebbe farmi un solo nome di una persona la cui cultura ed intelligenza sia riconosciuta, affermata….. insomma non uno che puo’ trarre vantaggio dal suo schieramento …… che reputi Berlusconi o Bossi o persino Fini persone intelligenti, capaci integre moralmente etc?????

  40. Presidente Berlusconi
    Sono felice che Lei abbia vinto con il suo Partito le elezioni.Se Prodi avesse governato ancora per sei mesi noi italiani saremmo falliti tutti:eravamo entrati in una depressione totale.Adesso con la sua simpatia, intelligenza e semplicità, dopo il successo di “Napoli Pulita” deve pensare alle varie mafie, ma molto seriamente.
    In Calabria non si muove niente se non per ordine dell’andrangheta!Lo Stato dove è? Dottor Berlusconi,il nostro Sud è il giardino d’Europa,solo con la moda e il medy in Italy,il turismo, con le nostre meravigliose ed uniche città con i monumenti che abbiamo, noi vivremmo da nababbi.Guardi cosa hanno saputo fare in Egitto!Aberghi,accoglienza ,strutture, personale gentilissimo, prezzi molto bassi….e questo con capitali anche italiani.
    Noi in Italia stiamo facendi il contrario. Mandi l’esercito al Sud, la guerra è già in atto da venti anni!Mandi i nostri vigili, i nostri professori, i nostri medici dal nord!Facciamo un pò di scambi culturali, con le classi elementari, medie, superiori….
    Mandi nelle scuole, uomini di cultura per insegnare ai ragazzi che possono scegliere il loro cammino e il loro futuro, ma con l’appoggio e la forza dello Stato.
    Solo Lei potrebbe fare questo miracolo che tutti noi italiani aspettiamo da troppo tempo!!!
    L’ammiro molto e la stimo tantissimo,grazie di aver messo come Sindaco a Milano la dottoressa Letizia Moratti( Le avevo inviato una lettera dicendole che Albertini era un sindaco non valido e proponevo come persona colta e intelligente come la Moratti.Infatti si incominciano a vedere i primi risultati.
    Ho scritto una lettera sul Corriere su Milano,ho fatto alcune proposte per fare dei concorsi che coinvolgano i cittadini, tipo” la Strada più pulita”
    “la Strada più fiorita”. Mi ha chiamato la dottoressa Valeria Peverelli, per un incontro con il Sindaco,per vedere insieme come poter organizzare questi concorsi.
    Amo Milano!I Progetti però li dovrei fare ” a gratis”, ma solo i ladri in Italia si debbono arricchire!le potrei scrivere per giorni, ho mille idee per la testa…ma già questa è troppo lunga.
    Un saluto affettuoso a Lei e alla sua bellissima famiglia.
    Ida Maria Bertini

  41. senza parole
    come commentare certe cose?i politici stanno diventando superstar?chi se ne frega dei nipoti di berlusconi?chi se ne frega se il suo matrimonio va a rotoli?forse il cavaliere pensa che la politica si misuri con l’odiens?cosa vuole farci anche il reality “i berlusconi”?ma chi se ne frega!!dovrebbe solo nascondersi e scucirsi la faccia che gli tira da tutte le parti, probabilmente assomiglierebbe a uno sciarpei o come si scrive,quei cani giapponesi pieni di pieghe in faccia. e poi altro che sorriso sembra stia ghignando alla faccia di tutti gli italiani che lo votano e che non si rendono conto che senza far rumore la repubblica italiana sta diventando una dittatura.
    tanto vorrei dire ma alla fine resto così…senza parole…

  42. : “Vai avanti così
    : “Vai avanti così Presidente, gli elettori ti hanno votato per smantellare la casta giudiziaria e non solo. Forza Brunetta, Bondi, Tremonti, e tutti gli altri senza eccezioni!”.
    P.S. Sono pronto a capire se gli avversari cercano con tutti i mezzi di confondere le idee ai loro sostenitori con bugie varie, ed io a queste ci aggiungo anche il loro non infrequente accostare la “P” di “P.d.L” alla parola “Partito invece di Popolo” (disprezzo della nostra scelta di scesa in campo in difesa di chi loro non difendono più e da tempo), ma che si caschi anche noi nel loro voluto tranello…
    VEDERE ANNUNCI GOOGLE IN ALTO A DX DI QUESTA PAGINA.

  43. tutti purtroppo sapevano che
    tutti purtroppo sapevano che il cavaliere non e unapersona x il popolo ma pensa solo ai fatti suoi mapurtroppo dimostra che in italia ci sono ancora molti ignoranti.

  44. In Italia ci sono tanti
    In Italia ci sono tanti disinformati,non a caso siamo al 79° posto per libertà d’informazione, questo grazie alprogramma P2 messo in atto da Berlusconi

  45. Silvio fa paura perchè se riesce l’opposizione resterà tale…
    Non sapendo più a quale santo rivolgersi, l’opposizione diventa creativa: (da entronellantro)…E’ partita la campagna del PD “salva l’Italia” sottinteso da Berlusconi. Perché? Semplice perché se vanno in porto i progetti del Governo e se gli interventi TremontianBrunettiani portano i risultati sperati questo PD è destinato a fine prematura e con lui il povero Veltroni che non sembra il leader gradito e acclamato della discesa in campo,il salvatore dell’armata postProdiana che ha avuto il merito, questo bisogna riconoscerglielo, di troncare i rapporti con il passato comunista e con i nostalgici della falce e martello. La sconfitta, non ancora assorbita, e l’avanzata di Di Pietro stanno però ostacolando il Walter-pensiero, un pensiero valido nelle premesse ma che sta perdendo vigore e si sta piegando al solito e triste gioco dell’andare contro al Governo, sempre e comunque, fino ad arrivare alla presunzione di salvare l’Italia non accorgendosi del fatto che l’Italia ha scelto di salvarsi da sola votando per il Cavaliere. Nonostante i proclami, le invettive e gli attacchi il Berlusconi errante ha vinto ed ora ha la possibilità di entrare nella storia del Paese come il vero salvatore della Patria, come colui che ha riporta in auge i valori dei padri fondatori: Patria, famiglia, individuo e merito. Per questo Berlusconi fa paura, non sarà un santo ma chi è senza peccato…

  46. ho votato PD .sono stato
    ho votato PD .sono stato amministratore pubblico per 9 anni sia come assessore che come consigliere comunale. appena eletto mi sono detto: devi lavorare per la collettività.tra cinque anni o ti rieleggono o ti mandano a casa ,ma devi farlo con la tua testa senza pressione alcuna.Sono convinto che Berlusconi abbia avuto la stessa coerenza, e i risultati si vedono.ha scelto una buona squadra e va avanti diritto.Non sarà facile mandarlo a casa tra cinque anni. L’importante rimane sempre fare bene per l’Italia ed il popolo italiano. grazie

  47. rispondo ai disinformati
    caro bartolotti andrea a quanto mi risulta tu ai i paraocchi come i cavalli che vedono solo quello che vogliono fargli vedere i padroni .
    quindi informati bene delle porcate che anno combinato quelli che tu sostieni e prima di parlare fai un respiroche e’ meglio.

  48. Tutte cazzate
    I sondaggi che portate son tutte cazzate .
    Gli italiani poveri che hanno votato Pdl sono stupidi e hanno perciò quello che si meritano (quelli ricchi, borghesi o benestanti possono anche aver fatto bene). In autunno si sveglieranno dal sogno (diventato un incubo) e i lavoratori statali, comprese le forze dell’ordine, lo hanno già fatto : per loro niente nuovi contratti, meno soldi, più ore di lavoro e tanti insulti (fannulloni).
    I mafiosi, i massoni della P2 e gli ancora-fascisti sono al governo del Paese e gli italiani se ne renderanno conto presto : bisogna vedere a quanti, in fondo, potrà andare bene così .
    Che si fottano .

  49. Si può dire tutto e di
    Si può dire tutto e di più: è giusto, doveroso, sacrosanto.
    Eppure nessuno si ricorda che pochi mesi fa l’Italia ha fatto una scelta netta e precisa, come non mai avvenuto in passato.
    E adesso si può continuare a dire di tutto e di più…

  50. aprite gli occhi
    Ho visto commenti a favore del governo che mi fanno vomitare, io non sono di nessun partito e non ho votato destra xkè non mi sono fatta infinocchiare,altro che rialzare il paese, ma nessuno ha notato che con una bella legge appena approvata, circa 40.000 lavoratori precari assunti col contenzioso nelle poste,autostrade,rai,giornali ecc. saranno licenziati? 40.000 famiglie ridotte in miseria, grazie Berlusconi.
    Napoli è pulita? forse al centro e non certo in periferia, andate a fare un giro.
    Giudici che lo attaccano?
    Ma a voi sembra giusto che se vostro figlio compra un cellulare che poi risulta rubato viene processato per ricettazione, e chi è al potere per cose molto più gravi è immune?
    I pensionati che lo hanno votato aspettano i 1000€ al mesi promessi, ma dove sono?
    L’elenco è lungo…e io che sono una semplice casalinga, ma sento i commenti della gente so che la maggior parte è delusa e pentita di essersi fatta infinocchiare di nuovo.

  51. Sondaggio
    Sinceramente non credo a questi sondaggi. Primo perchè il Pdl ha ricevuto il 36% (si il TRENTASEI PERCENTO) dei consensi del popolo italiano. Basta fare i conti “della massaia”. Vale a dire che a votare si è recato l’80% degli italani e di questo 80% il Pdl ha ricevuto il 46% (quindi nemmeno la meta’+1 degli elettori che si sono espressi) in realta’ il Pdl ha ricevuto consensi dalla MINORANZA DEGLI ITALIANI e non dalla maggioranza. La maggioranza in Parlamento l’hanno avuta solo grazie alla legge Porcata che il centrosinistra non ha cambiato. Penso che questo concetto vada ribadito ogni volta che gli esponenti della maggioranza Parlamentare – mentendo – dicono che “il popolo italiano” ma quale? gli ha dato questi consensi. Da qui credo quinidi che i sondaggi rispettano ne piu’ ne meno (forse piu’ meno che piu’) quello che gli elettori hanno fatto l’ultima volta che si sono recati a votare. Spoppiamo quindi questa MACROSCOPICA mistificazione che viene fatta passare dai media ogni volta che intervistano un esponente del Pdl. Sappiamo benissimo, poi che il problelma di Napoli non è stato risolto, ma solo minimamente – per gettare fumo negli occhi degli italiani – che la cosidetta “sicurezza” è stato un falso problema che ha colto solo gli emotivi italiani che scivolano nel razzismo della paura dell’ “altro”… e via di seguito.

  52. balle tutte balle
    Cercate di ragionare con la vostra testa.
    Credete veramente che Berlusconi risolva i nostri problemi? Io guadagno 1200 euro al mese (sono fortunato perche non sono precario), pago un mutuo di 750 euro al mese e ho un figlio e una moglie, spero di non ammalarmi mai, altrimenti non potro pagare il mutuo e dare da mangiare a mio figlio e questa è giustizia? Stiamo facendo la guerra dei poveri e nessuno se ne accorge.
    I 3000 soldati sono solo un osacolo ai 120000 poliziotti e 120000 carabinieri e 70000 finanzieri che tutti i giorni svolgono il proprio dovere, perché devono fare le pattuglie miste e devono stare attenti che non facciano guai.
    La storia delle aggevolazioni sui mutui variabili era solo un modo per non far perdere i clienti alle banche che li hanno rilasciati.
    I ricchi tipo Valentino Rossi continueranno ad evadere il fisco ecc. ecc. ecc.

    APRITE GLI OCCHI – APRITE GLI OCCHI – APRITE GLI OCCHI

  53. La solita Italia “gattopardesca”
    Sono ormai 34 anni che voto, siamo in pieno regime berlusconiano, dove o si è con Berlusconi o si è fuori da ogni cosa. L’Italia sembra avere un solo problema: far prosperare ancora di più Berlusconi e salvaguardarlo dai suoi problemi giudiziari. Non importa se l’Italia va alla deriva, se viene scavalcata economicamente da paesi come la Spagna, che in un viaggio del 1982 ricordo come un paese del terzo mondo. Prima c’erano Andreotti, Gava(morto recentemente e manca poco che venisse beatificato subito…), Fanfani (di cui era alunno e tirapiedi Casini), De Mita (di cui era lacchè Mastella, prima di mettersi… in proprio), Craxi( che ha protetto la scalata al potere economico di Berlusconi, il quale, venendo a mancare il suo tutore…politico e posto nella maggior parte dei casi giustamente sotto accusa , ha dovuto sostiturlo politicamente mettendo in campo persino un’ingente parte del sudato… patrimonio fin lì accumulato per la fondazione di un partito, il cui nome, Forza Italia, ha tolto a molti italiani perfino il gusto di incitare la propria nazione, e quindi sè stessi,imbarcando personaggi già facenti parte dell’entourage di Craxi, come i vari Tremonti, quel grande uomo, si fa per dire,in tutti i sensi, di Brunetta, ora fustigatore dei costumi dei dipendenti pubblici, tutti criminali a suo dire, senza rendersi conto di chi è lui e della compagnia a cui è affiliato, ora ed in passato, Cicchitto (socialista lombardiano), Sacconi, Ferrara,ecc., nonchè quaquaraqqua frustrati ovvero nullità politiche nei loro precedenti partiti di appartenenza alla ricerca di facili poltrone: Bondi (ex PCI e attuale Ministro della Cultura, mah!) e l’ex ministro dell’interno del precedente governo (ex DC). Ricordo il D’Alema feroce critico di Cossiga, ribattezzato Kossiga, e di Craxi, salvo poi fare inciuci con lo stesso Cossiga pur di andare al potere alla fine degli anni ’90, così come del resto ha fatto Fini con Bossi,col quale, dichiarò, che non avrebbe preso più nemmeno un caffè. Non parliamo dei preti, abili manovratori, allora ed oggi, per la conservazione di un certo tipo di potere politico ed economico e per imporre un modo di pensare medievale su certi temi (aborto, divorzio,eutanasia, ecc.). Ma loro dichiarano di non fare politica: il bello è che la maggior parte degli italiani ci credono. Mi chiedo cosa accadrà a quel povero direttore di “Famiglia Cristiana” che ha osato parlare di ritorno del fascismo. Insomma, un’Italia come al solito “gattopardesca”, in cui tutto cambia ma in realtà non cambia nulla, a comandare ci sono sempre i soliti noti “baroni”. Sono talmente cinici da non accorgersi che loro, virus, per essere buoni, dell’organismo Italia, stanno uccidendo lo stesso corpo che li nutre e che periranno con esso.

  54. Sono gli italiani che sono
    Sono gli italiani che sono immaturi, devono avere un uomo forte che li porti alla rovina! Chissà perchè non sono ancora cresciuti e non si possono avere dei veri governo democratici come c’è in nord Europa.
    Dobbiamo sempre sentire parlare questo personaggio che pensa SOLO e UNICAMENTE ai fatti suoi. Leggetevi le leggi che stanno facendo!!!! Invece di dire delle cavolate!!!

  55. militari in strada
    per ora sono in compagnia dei carabinieri e poliziotti un bel diversivo serve ad annacquare il loro impatto sull’opinione pubblica, il vero motivo penso sia “il loro utilizzo in caso di manifestazioni popolari contro il governo”, chi vivrà vedrà!

  56. Ma mi domando e dico: come
    Ma mi domando e dico: come è possibile che ci siano ancora nostalgici di bandiera rossa?
    Ma vi rendeste conto?
    E poi dite che gli altri sono imbecilli!!!!!!!!!!!

  57. Evviva Berlusconi
    Mi è antipatico per quel suo sicuro modo di fare milanese: “che pensi mi !” Ma nel contempo lo gradisco molto per quel suo opportunistico pragmatismo: fatti concreti lo dimostrano.
    E’ sicuramente l’uomo migliore per guidare un’azienda, inclusa l’Azienda Italia.
    Sa circondarsi di collaboratori assolutamente molto validi. Chi lo critica, con stantii fraseggi di basso populismo e certamente anche per invidia, non fa altro che accrescere il suo carisma. No so proprio chi nell’opposizione abbia qualità competitive con lui.
    Io, forse, saprei come batterlo, ma purtroppo, avendo 75 anni, non me la sento più di affrontare lotte politiche. Allora Evviva Berlusconi.

  58. Se 3000 uomini bastano a
    Se 3000 uomini bastano a salvare la sicurezza dell’Ialia, non sarebbe molto più semplice richiamare in servizio 3000 carabinieri riservisti?
    Io sono un povero ignorante ma mi sembra una cosa molto più semplice. O forse è il colore della divisa che salva la situazione? Non vorrei che dietro quei 3000 soldatini ci siano 300 generali…

  59. Governo Berlusconi
    Questo governo ha idee chiare,smantellare i reparti improduttivi e superflui,basta assistenzialismo di massa,lavativi che voglio il posto di lavoro ma non lavorare..premiare a chi vuole il bene del paese, cioè produrre!Non ci sono alternative per stare al passo con altri paesi più avanti di noi. Basta ipocrisie!Poi sviluppare infrastrutture,ridare voce all’istruzione (molto precaria) lotta al bullismo e criminalità. Non mi sembra poco per chi a cominciato da pochissimi mesi.

  60. Il cavaliere
    Chissà perchè sono solo i sondaggi che commissiona la sinistra che danno il Cavaliere in ribasso. Certo se fanno le domande ai frequentatori delle case del popolo o dei centri sociali le risposte le conoscono tutti.
    Da quando é stata approvata l’immunità delle più alte cariche dello stato, basta, i giudici non hanno trovato più argomenti per portare il Cavaliere in giudizio. É un caso oppure la conferma che dove non può il popolo arriva il giudice ( staliniana memoria, realtà cubana ).

  61. Berlusconi
    Ho lavorato per oltre trentaquattro anni come dipendente, poi mi sono messo in proprio, al governo c’era Prodi con la sinistra a tutelare i lavoratori; chiedo come sarà la mia futura pensione,devo anch’io pensare alla vecchiaia, riusposta: chi ha dato ha dato e chi ha avuto ha avuto, nel frattempo passava le legge Mosca ( quella dei contributi figurativi per i dipoendenti del sindacato e le loro pensioni ). Nel 2015 dopo una vita di lavoro mi spettava un pensione di 600 euro. Silvio ha fatto la talizzazione: pensione a chi ha veramente pagato ed in base a quello che ha pagato, niente trucchi o figurativi, ed eccco che la mia pensione si triplica: mi ridanno giustamente la pensione che io ho versato. Ecco chi frega lo stato, chi legge sappia valutare dove sono i venditori di fumo, gli stessi che hanno accettato l’acordo con Valentino Rossi ( non dimentichiamo che il ministr era Padoa Schioppa con Visco e non Tremeonti ).

  62. W l’Italia
    Siamo il paese che a fronte di un’ottima qualità dell’acqua potabile. ha il maggior consumo di quella imbottiglaita (minerale). siamo i cosumatori più accaniti di cellulari con un numero di tell procapite quasi doppi rispetto all’europa. Abbiamo al governo i massimi esponenti di organizzazioni illegali o ciminali tipo Pe mafia. Berlusconi é un fallito, le aziende che ha fondato, sono fallite tutte. “Edil Nord”, “Blu” e Pagine utili. Atraverso collusioni mafiosopolitiche e previo pagamento di tangenti al suo amico e sodale Craxi, ha ottenuto in concessione “TRE” diconsi 3 canali TV. (un tabaccaio può avere una sola licenza). A fare carriera in questo governo sono personaggi come la Garfagna, diventata ministra per meriti non proprio intellettuali. domando: c’è qualcuno che ha votato a destra che può affermare di pensare con la proipria testa?

  63. L’ osservazione di Giovanni
    L’ osservazione di Giovanni Lombardo si potrebbe benissimo ribaltare : se i dati oggettivi parlano di un calo di consensi , perché fare appello a ragioni di principio sulla presunta continuità di comunanza di intenti fra il premier e gli elettori ?
    La questione vera è un ‘ altra : mentre ci stiamo palesemente avviando verso una trasformazione sostanziale in senso autoritsario e di fatto monocratico dell’ ordinamento politico e statale , quasi nessuno sembra preoccuparsene seriamente e si preferisce discettare su lune di miele , gossip ricchi premi e cotillons . Quanto all’ argomento abusato della sovranità popolare ( che ovviamente non va negata , tutt’altro , ma che deve essere reale e effettiva ) ,perché quasi nessuno riflette sul fatto che i totalitarismi del novecento hanno goduto di un larghissimo sostegno nelle popolazioni ad esse soggette e che hanno abilmente saputo incrementarlo , finché non ci ha pensato il disastro finale a toglierlo? E dire che allora i mezzi di costruzione del consenso erano molto meno sofisticati ; per di più ,anche se ancora non si può parlare di disastro , gli scricchiolii in Italia non mancano certamente .

  64. Gli Italiani hanno la memoria corta !!!!
    I sondaggi sono pilotati e questo è un dato di fatto che li rende discutibili. Le cose si giudicano con i fatti ed è indiscutibile che in cinque anni del passato governo Berlusconi è aumentato il debito pubblico, non vi è stata alcuna legge a tutela del risparmiatore e nessun provvedimento serio contro la forte evasione fiscale e il precariato. Ci sono state solo leggi ad personam !!!!!
    Chi ha votato Berlusconi all’ultima tornata elettorale ha sicuramente dimenticato tutto ciò e lo ha rivotato pensando che questa volta non possa sbagliare. Mi auguro che abbiano ragione ma stando al D.L. 112/2008 non mi pare che ci siano provvedimenti contro l’evasione fiscale, a tutela dei piccoli risparmiatori e contro il precariato che rende impossibile la costituzione di una famiglia. Sbaglio o l’Italia è un paese con il tasso di nascite più basso d’Europa?
    Nel D.l. 112/2008, a cura del Ministro Berlusconi/Tremonti CI SONO FORTI TAGLI ai servizi come l’Istruzione, l’Università, la ricerca e sulle forze di polizia. A che serve ridurre le tasse di pochi euro se poi il cittadino deve pagarsi tutto e non può costituirsi una famiglia in virtù del lavoro precario che si ritrova?
    Credo che una politica seria debba incominciare a fare pagare le tasse a chi non le ha mai pagate e avviare così una riduzione della pressione fiscale.
    Le tasse non si abbassano renedendo inefficienti i servizi ai cittadini e aumentando il precariato e la disoccupazione !!!!!!!
    Spero di sbagliarmi ma in autunno i cittadini italiani avranno modo di valutare l’operato dell’attuale governo.

  65. LA POPOLARITA’ DEL CAV.
    Non è difficile: gli italiani sono degli imbecilli, termine omnicomprensivo di tutti i difetti degli ignoranti, dei profittatori, dei ladri, dei delinquenti, degli invidiosi, di coloro che non tollerano il controllo di legalità.
    Mi pare che basti.

  66. SIETE DEI COMMUNISTI
    Cari communstisti come potete voi giuducare delle persone e non vedete neanche che vi state mangiando a vicenda. Gli Italiani questo lo hanno capito e vi hanno estirpato dal mondo politico, perchè voi non siete degni neanche di entrare in parlamento, con i vostri clientelismi le vostre bugie le vostre intolleranze nei confronti di Berlusconi. Noi a differenza vostra guardiamo i fatti, ed i fattio hanno detto che Prodi e la sua Comunella sono degli imbroglioni che ci stavano mandando in rovina per coprire gente come voi che accusa senza guardarsi allo specchio. Siete finiti, non siete nessuno, mi dispiace per certe persone oneste che erano in mezzo a voi, ma la maggior parte fatte parte dello stesso movimento politico, (ODIARE BERLUSCONI, gli Italiano non sono così stupiti come credete, infatti hanno capito chi siete, infatti vi ghanno cancellato dalla faccia della politica Italiano. Perciò smettela di insultare Berlusconi, non ci caschiamo più, sappiamo chi siete cosa fate. vI è RIMASTO DIETRO SOLO QULL’ IMBECCILLE DI PIETRO e quei quatro gatti dei girotondi. Fattela finita ci avete rotto le PALLE.

  67. E’ tutta una riprova,
    E’ tutta una riprova, incontrovertibile, se ve ne fosse bisogno, che non basta regalare la laurea a cinquantavove milioni di italiani per farne un popolo intelligente!!!! L’analfabetismo portò al potere il fascismo negli anni venti, ed altrettanto accadrà negli anni duemila. Hanno ragione gli americani, italiani popolo vizioso e corrotto. Tanta gente onesta sarà costretta a scappare all’estero, anzi stà già scappando!!!
    Tutti i delinquenti, ormai sperano che con la storia della politicizzazione dei magistrati, anche per loro valga la teoria dell’uomo libero di discolparsi solo accusando la magistratura di essere politicizzata!!!! Italiani popolo di Navigatori, poeti e santi!!! Alla faccia dei valori cristiani, questo era il loro punto di arrivo??? Scappate adesso, onesti, prima che sia troppo tardi, sopratutto Voi giudici integerrimi!!!!!!

  68. Presunti radical-chic
    Uno dei motivi della popolarità del Cavaliere, sono proprio i commenti “intelligenti”, come quello lasciato da tale Morello. Gli italiani sono intelligenti quando votano a sinistra, sono imbecilli quando non lo fanno. Meditate gente…

  69. Non bastano
    Non bastano cinquantanovemilioni di lauree regalate per fare degli italiani un popolo di intelligenti!! Sono ancora più ignoranti, se fosse possibile, di quando negli anni venti il fascismo salì al potere!! Il fenomeno fascista è un prodotto italiano, come la mafia e la camorra!!E’ made in Italy!!! Pure, gli italiani, se ne vantano, ma all’estero non gradiscono. Anzi!!! Giudici politicizzati, ma che invenzione nauseante per avere la scusa di non pagare il debito con la giustizia!!! Solo in Italia poteva fare presa una balla del genere! Per forza, certo, gli italiani, popolo di camorristi e mafiosi, sanno bene che l’aggressione ai magistrati, al pubblico impiego ecc. ecc. è una cosa che gli torna molto comoda, sono loro, infatti, che gli danno fastido, perchè la legge è dura da rispettare. Ed è, anche, l’unico modo per costruire una società, o meglio, una mostruosità, nella quale a campare bene sono i disonesti, non gli onesti!!! Tante persone oneste già meditano di scappare all’estero, e così saranno costretti a fare tutti i magistrati integerrimi che vengono perseguitati per l’esercizio imparziale del loro dovere, sia nei confronti dei ricchi che dei poveri!!! Hanno ragione gli americani quando con il comunicato ufficiale della Casa Bianca, anche se poi smentito per amore di pace, definiscono il popolo italiano come corrotto e vizioso!!!! Altro che poeti, navigatori e santi!!! Era questo l’apice della civiltà cristiana instaurato attraverso il sistema D.C.??? Sarebbero questi i veri, grandi valori del popolo più cattolico del mondo???

  70. definizione di fascismo
    di Ignazio Silone in Der Fascismus nel 1936.
    Il fascismo si identifica con
    arroganza, violenza, demagogia, grandissime menzogne,disugualianza sociale, tutto supportato da grande ignoranza.
    Io non commento perchè tutto è alla luce del giorno per chi sa guardare.

  71. ITALIANI BRAVA GENTE.
    Un grande statista, diceva che se ad un popolo si sottoponesse, per referundum, l’introduzione di una legge che prevesse l’abolizione di tribunali e forze dell’ordine, di sicuro questa legge passerebbe!!! Per questo, prima di essere ammessi, i referendum sono sottoposti al vaglio di costituzionalità. Ma molto dipende anche dall’intelligenza di un popolo e dalle suo grado di moralità!!! Molto spesso per rendere, un persona ignorante e con deficit intellettivo, una persona intelligente, non basta regalargli una laurea. Un governo che regala al suo popolo cinquantanovemilioni di lauree, ne farà un popolo molto presuntuoso ed arrogante, ma non certo più intelligente ed istruito. Se poi, ad un popolo, che, oltre che essere poco intelligente, è anche poco onesto, gli offri di sopprimere le leggi di contrasto della criminalità e la magistratura che si occupa di debbellarla, quel governo ha centrato l’obbiettivo di instaurare un sistema dispotico senza sparare un solo colpo, ma, comunque sbarazzandosi di tutti gli avversari politici con la forza di una maggioranza stratosferica!!! E’ questo il solco profondo che separa una politica fatta nell’interesse superiore della Nazione ed una spregiudica che guarda solo al proprio interesse personale. Parecchi credono che, bene e male, verità e falsità non abbiano alcuna consistenza obbiettiva, ma solo un valore soggettivo. Ciò che per me è bene, per te puo essere male e viceversa. Sono solo le classiche frottole dette da chi non vuole riconoscere i propri torti. Non credo alla storiella del giudice politicizzato, perchè la legge è e deve essere uguale per tutti, oppure non è legge ma dispostismo!!! L’onestà misurata non sul valore morale ma sull’entità delle ricchezze. Se fossi un delinquente accetterei le proposte di affossare magistratura e legalità, ma non essendolo, la rifiuto. E’ un fatto di coerenza ed integrità morale, che non mi consente di aderire a certe affermazioni!!!

  72. la storia si ripete
    Forse ci siamo dimenticati quale è stato il meccanismo che ha generato tangentopoli.Ci siamo ritrovati con opere inutili, incompleti, opere sparse in tutto il territorio nazionale. Opere che stiamo ancora pagando. Ora la storia si ripete, riflettete smemorati, si faranno termovalorizzatori in quantità, si farà il ponte sullo stretto, l’autostrada in Libia, centrali nucleari ecc. ecc. Saremo ancora noi a pagare o i nostri figli come pagheremo i debiti Alitalia, Retequattro, le auto blù e le scorte infinite i consigli provinciali, regionali con tutti gli altri privilegi che dovevano sparire o ridimensionati.

  73. la storia si ripete, seguito
    Non posso fare a meno di congratularmi con il Presidente Formigoni che rifiuta la costruzione di una nuova centrale elettrica.

  74. Non si comprende come mai il
    Non si comprende come mai il petrolio è sceso oltre il 40% mentre la benzina è rimasta quasi invariata o meglio, forse sarà l’effetto “Tremonti” che si è vantato di aver tassato i petrolieri.

  75. la storia…. seguito
    Non posso fare lo stesso con Berlusconi che vuole fare un altro termovalorizzatore in Campania.

  76. luna di miele
    fra me e quello che voi chiamate Cavaliere (io apprezzo solo i Cavalieri di Malta) non c’è nessuna luna di miele.

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here