Home News Nitto Palma nominato commissario straordinario del Pdl in Campania

l'Occidentale Campania

Nitto Palma nominato commissario straordinario del Pdl in Campania

0
5

Il presidente Silvio Berlusconi ha scelto Francesco Nitto Palma per gestire la complessa situazione del Pdl in Campania. Dopo le dimissioni di Nicola Cosentino da coordinatore regionale, si è deciso di inviare un commissario straordinario per rimettere ordine nel partito. Si era parlato, tra i papabili, del senatore Luigi Compagna e dell'ex ministro Raffaele Fitto, ma alla fine la scelta è ricaduta sull'ex ministro della Giustizia del precedente governo Berlusconi.

Ai sensi dell'articolo 48 dello Statuto del Popolo della Libertà, d'intesa con il segretario politico nazionale, Angelino Alfano, Berlusconi ha nominato dunque una personalità "esterna" affidandole il difficile compito di mediare tra le diverse voci del Pdl campano e ristrutturarne il coordinamento.

"Mi congratulo per la nomina appena formalizzata dell'amico e collega Nitto Palma al quale esprimo i miei più sinceri auguri di buon lavoro", ha commentato subito in una nota l'ex coordinatore Cosentino, a cui hanno fatto eco altri esponenti locali e nazionali del partito, tra cui il capogruppo del Pdl in Consiglio regionale, Fulvio Martusciello, e la deputata e coordinatrice provinciale del Pdl di Benevento, Nunzia De Girolamo, che in un comunicato ha definito quella di Berlusconi "una scelta saggia".

Nitto Palma, da parte sua, ha manifestato in che modo intende portare avanti il suo lavoro: "Vengo a fare il commissario, ma la mia sarà una impostazione di lavoro fondata sulla collaborazione", ha detto. "Ci sarà il passaggio di consegne con Cosentino e Landolfi. Poi, vorrò incontrare i parlamentari nazionali e quelli regionali e i dirigenti campani. Insomma, voglio rendermi conto". Dialogo, dunque, per cercare di venire a capo della complessa situazione. Ma sul caso Cosentino ha preferito non entrare nel merito: "È stata registrata una condizione inequivocabile: le dimissioni del coordinatore e la nomina del commissario. Sul resto, non ho dichiarazioni da fare". Alla fine di questa settimana l'ex Guardasiilli sarà già con tutta probabilità a Napoli per un primo incontro.
 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here