Home News Nucleare, Bush: “Corea del Nord vcina alla risoluzione”

Nucleare, Bush: “Corea del Nord vcina alla risoluzione”

0
130

Il presidente americano George W. Bush ha detto di vedere progressi nel dossier nucleare nordcoreano e che spera di poterlo chiudere prima della scadenza del suo mandato alla Casa Bianca, nel gennaio 2009.

Parlando a un gruppo di giornalisti asiatici prima della sua partenza per l'Australia dove prenderà parte, fra l'altro, alla riunione dell'Apec (Forum di cooperazione Asia-Pacifico), Bush ha ammesso di non vedere con favore il fatto che Pyongyang non ha ancora rispettato l'accordo del settembre 2005 sullo smantellamento del suo programma nucleare militare.

Il presidente ha tuttavia aggiunto di intravedere dei progressi verso questo obiettivo. I negoziati a sei (le due Coree, Usa, Russia, Giappone, Cina), infatti, funzionano. E a chi gli ha chiesto se sarà possibile concludere questo percorso prima della fine del suo mandato, Bush ha risposto: “Io spero di sì”.

Dopo un tira e molla durato piu' di due anni, dopo un altro accordo raggiunto il 13 febbraio scorso, la Corea del Nord ha disattivato l'impianto nucleare di Yongbyon, e in cambio ha ottenuto 50.000 tonnellate di combustibile. Il prossimo passo sarà la chiusura definitiva del programma nucleare. Ma secondo gli esperti questo potrebbe essere molto più difficile da ottenere.

Bush arriverà a Sidney martedì prossimo.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here