Nucleare: Teheran annuncia 50.000 centrifughe

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Nucleare: Teheran annuncia 50.000 centrifughe

10 Aprile 2007

Continuano le rivendicazioni nucleari dell’Iran. Oggi il capo dell’Agenzia atomica nazionale, Gholamreza Aghazadeh, ha reso esplicite le intenzioni di Teheran: installare a Natanz 50.000 centrifughe per l’arricchimento dell’uranio.
La Repubblica Islamica manterrà dunque il suo piano originario, che va ben oltre la già annunciata costruzione di 3.000 centrifughe entro la fine della primavera. Queste saranno solo l’inizio della “fase industriale” dell’arricchimento dell’uranio,  annunciata già ieri dal presidente Ahmadinejad.

”Le decisioni in campo nucleare – ha aggiunto Aghazadeh –  sono prese dalla Guida”,  l’ayatollah Ali Khamenei, alludendo al consenso generale del regime intorno alla linea dura del presidente iraniano.