Nuovo “correntone” Pd ma “non siamo contro Renzi”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Nuovo “correntone” Pd ma “non siamo contro Renzi”

29 Marzo 2014

Bersaniani, dalemiani, ex popolari e lettiani sparsi, tutti riuniti attorno al capogruppo Speranza e all’ex segretario Epifani. C’è un Pd che non si rassegna alla irresistibile ascesa di Matteo Renzi e martedì prossimo annuncia di volersi riunire alla Camera per fare il punto. "Siamo autonomi ma definirci anti-renziani è sbagliato", dice Nico Stumpo all’Adnkronos. Obiettivo: conciliare riforme, ricambio generazionale e soprattutto non lasciare ai renziani tutti i posti chiave del partito. Bersani ne è informato e condivide, mentre con la minoranza interna di Cuperlo e dei giovani turchi i rapporti sono aperti ma anche le distanze restano. Insomma, nel partito cresce una forza che cerca rappresentanza, anche nella segreteria.