Padoan: “80 euro permanenti, servono a uscire dalla crisi”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Padoan: “80 euro permanenti, servono a uscire dalla crisi”

16 Giugno 2014

 Il ministro della economia Padoan a In Mezz’ora parla di tasse, lavoro, Italia che deve uscire dalla crisi. "L’idea del governo è duplice", spiega Padoan, "semplificare la vita del contribuente onesto, spostare il carico fiscale in modo che ci sia più crescita e lavoro". Padoan ha anche difeso la misura sugli 80 euro dicendo che sarà "permanente" ed aggiungendo che si è trattato di un provvedimento utile ad "aumenta la fiducia" dei cittadini. Per il ministro della economia e’ una delle mosse messe in atto dal governo per uscire più celermente dalla crisi. Padoan ha illustrato una ricetta fatta di equilibrio dei conti pubblici e rilancio della economia: "non dobbiamo perdere i benefici della stabilità fiscale e di debito che abbiamo, aggiungendoci la dimensione della crescita". Sulla evasione fiscale, infine, secondo Padoan non bastano i blitz ma serve ricostruire un rapporto di fiducia tra cittadini e Stato.