Pakistan, sì alla candidatura di Benazir Bhutto

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Pakistan, sì alla candidatura di Benazir Bhutto

10 Dicembre 2007

Un 
tribunale elettorale ha dato il via libera alla candidatura alle prossime
elezioni di gennaio in Pakistan,
dell’ex primo ministro Benazir Bhutto.

Nei confronti della candidatura della donna alcuni partiti politici avevano presentato
un ricorso che oggi è stato respinto dall’Alta Corte di Lahore. Secondo il
ricorso, Benazir Bhutto non avrebbe potuto candidarsi a causa delle condanne
ricevute e pendenti su di lei, di frode fiscale e altro, che però sono state
amnistiate da Musharraf lo scorso ottobre poco prima che la ex primo ministro
tornasse dal suo esilio lungo sette anni.