“Pannella interrompa il digiuno”, lo stop dei medici

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

“Pannella interrompa il digiuno”, lo stop dei medici

20 Luglio 2014

I medici della clinica romana dove e’ ricoverato Marco Pannella dicono che il leader radicale deve assolutamente interrompere il suo digiuno. Pannella, si legge nel bollettino medico, "ad una serie di accertamenti, tra i quali un esame bioptico, per definire la natura di un processo espansivo polmonare". Si attendono i risultati per prendere eventuali terapie ma preoccupano le condizioni fisiche di Pannella a causa dello sciopero della fame e della sete, 75 e un digiuno prolungato. Occorre allora sospendere "immediatamente" la protesta che il leader radicale sta portando avanti. Pannella ha comunque partecipato alla presentazione del rapporto “Nessuno tocchi Caino”, l’associazione che si batte per la moratoria universale della pena di morte e della tortura. Pannella ne e’ presidente.