Papa: “Tra i vescovi latini e ortodossi ci sia più dialogo”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Papa: “Tra i vescovi latini e ortodossi ci sia più dialogo”

24 Settembre 2007

Un incontro annuale tra i vescovi ucraini di rito latino e
quelli di rito greco-ortodosso. È la proposta che ha fatto questa mattina Papa
Ratzinger ai presuli ucraini in visita ad limina in Vaticano.

Benedetto XVI ha parlato di “un incontro annuale, che veda
riuniti i nostri vescovi di rito latino e di rito greco-ortodosso, per
un’opportuna concertazione tra tutti per rendere sempre più armonica ed
efficace l’azione pastorale”. Il Papa ha proposto ai vescovi dei due riti di “intensificare
la cordiale collaborazione per il bene dell’intero popolo cristiano e coordinare
i vostri piani pastorali offrendo sempre la testimonianza di quella comunione
ecclesiale, che è anche condizione indispensabile per il dialogo ecumenico con
i nostri fratelli ortodossi e delle altre chiese. Sono persuaso – ha aggiunto –
che la fraterna cooperazione fra i Pastori sarà per tutti i fedeli
incoraggiamento e stimolo a crescere nell’unita’ e nell’entusiasmo apostolico e
favorirà anche un proficuo dialogo ecumenico”.