Home News Pavia. Due donne e una bambina trovate uccise, il padre avrebbe confessato

Pavia. Due donne e una bambina trovate uccise, il padre avrebbe confessato

0
12

Due donne e una bambina sono state trovate uccise a Stradella, vicino a Pavia, in via Buozzi 9. I corpi delle tre vittime, di nazionalità albanese, riportano i segni di parecchie coltellate. Le donne hanno un'età apparente di vent'anni, la bambina di tre-quattro.  Con loro un uomo straniero, presumibilmente albanese, cui è stato trovato addosso del sangue. Sul posto il 118 di Pavia e le forze dell'ordine.

In un primo momento gli investigatori avevano pensato all'ultimo episodio fi una faida tra due famiglie di albanesi. A portare su questo indizio il fatto che nella stessa via ieri erano stati sparati quattro colpi di pistola contro le finestre di una palazzina. Poi la confessione di un uomo, trovato gravemente ferito oggi pomeriggio. "Sembra - scrive l'edizione Web della Provincia Pavese - che l'uomo ferito abbia confessato il triplice delitto: 'Sono stato io'. Ma - aggiunge il quotidiano pavese - c'è la pesante ombra di una faida tra albanesi. È la stessa famiglia che l'altra sera era stata fatta oggetto di un pesante avvertimento: due persone, anche loro albanesi, erano state identificate a denunciate dopo aver sparato contro le finestre e il balcone". Intanto, i carabinieri di Stradella continuano a indagare sulla strage.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here