Home News Pd, legge Zanda-Finocchiaro “anti-movimenti”. E i grillini #nonsiamounpartito

Tutte le News

Pd, legge Zanda-Finocchiaro “anti-movimenti”. E i grillini #nonsiamounpartito

0
75

Il Pd lancia la legge "anti-movimenti" e i grillini rispondono con l’hashtag #nonsiamounpartito. E’ stato presentato al Senato un ddl firmato dai parlamentari piddini Luigi Zanda e da Anna Finocchiaro per impedire a tutte le associazioni senza personalità giuridica e senza statuto pubblicato sulla G.U. Ufficiale di partecipare alle competizioni elettorali. Se il ddl dovesse diventare legge il primo Movimento a farne le spese sarebbe, ovviamente, quello di Beppe Grillo.

Pronta la risposta degli internauti elettori del Movimento 5 Stelle che hanno appunto lanciato l’hastag #nonsiamounpartito facendolo balzare, in men che non si dica, nella top ten delle tendenze di Twitter del giorno. Proprio oggi, mentre sul Movimento di Grillo aleggiava la minaccia di un trend ben più scomodo, cioé quella richiesta di trasparenza sui proventi del blog del comico genovese, lanciata nella puntata di Report, proprio dalla beniamina dei pentastellati al Quirinale Milena Gabanelli.

Ma mentre la minaccia incombeva, ecco che i fedelissimi followers, sempre pronti a mobilitare i navigatori del web a suon di tweet, al grido del loro leader, "Il movimento 5 stelle non è un partito, non intende diventarlo e non può essere costretto a farlo”, ti piazzano l’hashtag salvifico. Grillo legge, retweetta i suoi followers ed è fatta, tendenza creata e caos sulla proposta Zanda-Finocchiaro rimbalzato on line.

Non sono un partito, né intendono diventarlo, dicono. Ma i grillini siedono in parlamento, sono organizzati, riempiono le piazze, vogliono partecipare alle elezioni e occupare cariche elettive, godono più o meno degli stessi privilegi dei loro colleghi deputati, contrastano duramente i loro avversari politici, hanno un elettorato, utilizzano i mezzi di comunicazione per attrarre consensi, hanno un leader. E allora che cosa sono?
 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here