Home News Pensione agli onorevoli solo dopo cinque anni

Pensione agli onorevoli solo dopo cinque anni

0
82

Stop di Camera e Senato alle baby pensioni e ai rimborsi studio per i parlamentari. È di ieri la proposta bipartisan, secondo cui per avere diritto al vitalizio bisognerà portare a termine come minimo cinque anni di legislatura. E, parallelamente, prende corpo anche l’idea di abolire i rimborsi sui viaggi studio.  

Così, se la proposta diverrà legge, dal primo gennaio del 2008, i parlamentari dovranno finalmente rinunciare a 3100 euro l’anno sul loro stipendio. “I risparmi che abbiamo in mente saranno significativi”, dichiara infatti soddisfatto Angius, vice presidente del Senato.

La delibera bipartisan, di Camera e Senato, verrà varata lunedì e poi passerà all’esame nelle due aule parlamentari. Si prevede certo una discussione non facile, dal momento che la questione stipendio, è sempre una nota dolente per gli onorevoli.  Ma la complessità è dovuta soprattutto al fatto che, oltre al vitalizio, si dovranno riformare anche i meccanismi di reversibilità dei trattamenti previdenziali.

La proposta, per quanto ancora molta vaga, appare piuttosto interessante. Finalmente si prende in seria considerazione la “riscattabilità” degli anni non “lavorati”, passaggio essenziale e del tutto innovativo nella cornice delle pensioni parlamentari italiane. Secondo l’attuale legge, infatti, basta che un onorevole resti in carica almeno più di mezza legislatura - due anni, sei mesi e un giorno, per la precisione - perché gli sia riconosciuto il diritto di riscattare per intero il vitalizio. Ovvero la somma prevista per i cinque anni di incarico. Ma se la modifiche proposte ieri verranno approvate e se il Presidente della Repubblica ratificherà la legge in prima battuta, dal 2008 i parlamentari dovranno dire addio a questo vantaggio: i periodi di versamento corrisponderanno esattamente al periodo effettivo della durata del mandato, senza più alcun beneficio ulteriore.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here