Home News Peugeot, accordo quasi pronto. Tavares: con Opel possiamo creare un campione europeo dell’auto

Tutte le news

Peugeot, accordo quasi pronto. Tavares: con Opel possiamo creare un campione europeo dell’auto

0
2

La Peugeot si presenta con conti in netto miglioramento all'appuntamento con la stretta definitiva per far proprio il marchio tedesco Opel, attualmente di proprietà della General Motors e ormai da anni in cerca di un rilancio che non è ancora arrivato. Il costruttore francese, di cui lo Stato è azionista con una quota del 12%, ha registrato l'anno scorso un balzo del 79% dell'utile netto verso un anno prima a 2,15 miliardi di euro. Il fatturato è risultato in calo del 4,1% a 56,3 miliardi a seguito della cessione di attività della divisione di componentistica Faurecia. Le vendite globali sono salite del 5,8% a 3,15 milioni di unità.

La fusione tra Psa e Opel, ha sottolineato, darebbe vita a un "campione europeo" dell'auto. L'accordo sarebbe "vincente" per entrambi: "Pensiamo che con la nostra esperienza possiamo aiutare Opel", ha aggiunto Tavares, ricordando che la filiale europea di General Motors "brucia attualmente 1 miliardo di euro all'anno".

Ha poi assicurato Tavares, "se riusciamo a chiudere questo deal il piano di risanamento di Opel sarà costruito dalla direzione e dagli impiegati di Opel. Non sarà Psa ad imporlo, noi proporremo obiettivi, metodologia, benchmark, ma li lasceremo sviluppare il loro piano". E ancora: "L'immagine di Opel è buona, allo stesso livello di Peugeot".

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here