Home News Picchiata in strada dai fratelli perché troppo “libertina”

Picchiata in strada dai fratelli perché troppo “libertina”

0
107

Una donna marocchina di 35 anni, S.J., è stata picchiata dal fratello S.M., di 33, e dalla sorella S.A., di 41, che l’accusavano di condurre una vita sregolata e di portare così disonore alla famiglia con il suo comportamento "libertino". È accaduto, due sere fa, a Ventimiglia, ma la notizia è trapelata solo stamani.

I due sono stati denunciati dagli agenti del locale commissariato per lesioni aggravate. La giovane,  trasferita al pronto soccorso, si rimetterà in una decina di giorni. A segnalare la lite in corso in piazza Costituente, con una persona a terra, è stato un passante, che ha chiamato il 113. Giunti sul posto, nei pressi dello spartitraffico che divide le due corsie che dalla piazza portano al ponte dei Doria, gli agenti hanno trovato una donna a terra.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here