Home News Pil in frenata, Italia fanalino di coda dell’Ue

Pil in frenata, Italia fanalino di coda dell’Ue

0
46

Con lo 0,2% di crescita del Pil messo a segno nel primo trimestre 2007, l'Italia si conferma fanalino di coda tra i Paesi di Eurolandia. La nostra economia - secondo i dati diffusi oggi da Eurostat - continua a crescere ben al di sotto sia della media della zona euro (+0,6%) sia della media dell'Ue-27 (+0,6%).
Nel confronto con i singoli Stati membri, l'Italia - anche nei primi tre mesi di quest'anno - mostra di tenere a stento il passo di Belgio (+0,6%), Germania (+0,5%), Spagna (+1%), Francia (+0,5%), Paesi Bassi (+0,6%), Austria (+0,8%), Portogallo (+0,8%), Regno Unito (+0,7%). Raffrontando l'andamento del Pil nel primo trimestre 2007 con quello del primo trimestre dello scorso anno, in Italia - sempre secondo i dati Eurostat - la crescita e' stata del 2,3%. Meglio della Francia (+2%), ma al di sotto della Spagna (+4%), della Germania (+3,6%), dell'Austria (+3,2%), del Belgio e del Regno Unito (+2,8%), dei Paesi Bassi (+2,5%).

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here