Pioggia e neve incombono sullo stivale. Arriva il ciclone di Natale

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Pioggia e neve incombono sullo stivale. Arriva il ciclone di Natale

19 Dicembre 2016

Settimana di Natale all’insegna di freddo e neve. Già da oggi un ciclone Nordafricano, il Ciclone di Natale, inizierà ad influenzare il tempo su Sardegna e Piemonte in particolar modo. A seconda dello spostamento del ciclone, spiegano gli esperti, l’Italia verrà interessata su alcune regioni che su altre. Se il ciclone salirà verso il mar Tirreno, anche tutto il Centro e il Sud verrebbero coinvolti dalle precipitazioni.

Oggi sono previsti nubifragi diffusi sulla Sardegna, specie orientale. Neve copiosa in Piemonte. Addirittua Cuneo potrebbe ricevere fino a 80 cm di accumulo entro domani. In tarda serata peggiora anche in Lombardia ed Emilia occidentale con piogge e neve sopra i 900/1000 metri. Peggiora fortemente sulla Sicilia ionica con nubifragi diffusi.

Si attendono ora le decisioni del Comune sul blocco anti-smog dei diesel euro 3 stabilito nei giorni scorsi per il superamento dei limiti di Pm10 nell’aria. Secondo le previsioni di Arpa Piemonte, che ha decretato l’allerta gialla. Nel corso del pomeriggio la quota neve è attesa in progressivo rialzo sulle zone a nord del Po, fino a 700-800 metri a fine giornata, con trasformazione delle precipitazioni in pioggia mista a neve e pioggia.