Plebiscito per Matteo Salvini, Lega Nord benedice svolta lepenista

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Plebiscito per Matteo Salvini, Lega Nord benedice svolta lepenista

21 Luglio 2014

La Lega Nord si affida mani e piedi al lepenismo padano di Matteo Salvini, acclamato al congresso federale di Padova che lo conferma segretario fino a tutto il 2016. Salvini non delude le aspettative, dicendo che "il centrodestra non esiste più. È una categoria dello spirito. E poi come facciamo a rimetterci insieme con chi in Europa sta con la Merkel e in Italia appoggia le controriforme di Renzi?". Invoca una "aliquota fiscale secca al 20% uguale per tutti, dal nord al sud, per ricchi e poveri" (la flat tax, non è il solo nel centrodestra, benvenuto nel club…). E si esercita nella puntuale aggressione contro Alfano, "mai primarie con il leader di Ncd". Salvini detta le "sue" regole e parole d’ordine per tornare a parlare di coalizione del centrodestra: chi è disposto ad ascoltarlo?