Pompei, Franceschini manda i Vigilantes e rafforza sicurezza

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Pompei, Franceschini manda i Vigilantes e rafforza sicurezza

20 Marzo 2014

A Pompei arrivano i Vigilantes, inviati dal ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, dopo il furto dell’affresco di Artemide dalla casa di Nettuno. Gli istituti di vigilanza specializzata dovranno rafforzare la sicurezza intorno ai siti archeologici: personale, videosorveglianza, nuova recinzione, illuminazione, ma anche la consulenza del comando dei carabinieri Tutela del patrimonio culturale, guidati dal generale Giovanni Nistri, chiamato alla direzione del Grande progetto Pompei. Il furto dell’affresco di Artemide,  su cui indaga la procura di Torre Annunziata, viene affiancato da una indagine interna per capire se possono esserci state connivenze. Non è la prima volta che dagli scavi vengono rubati reperti archeologici. Intanto è scattato il piano per gli interventi conservativi di prevenzione, manutenzione e restauro, dopo i crolli delle settimane scorse.