Home News Post Expo, Alfonso (IU): “Errore colossale destinare area a profughi”

Tutte le news

Post Expo, Alfonso (IU): “Errore colossale destinare area a profughi”

0
55

"Destinare l'area dell'Expo all'accoglienza dei profughi è il segno che la giunta di Pisapia che sostiene Sala ha definitivamente abdicato al governo di Milano". Così in una nota Lelio Alfonso, coordinatore nazionale di Italia Unica, il movimento guidato da Corrado Passera.

 

"Ancora una non-soluzione a un problema. Lo scenario immaginato per la zona post Expo avrebbe dovuto trasformarla in una sorta di polo della cultura, della sostenibilità, della ricerca e dello sviluppo tutte le sue forme, forza di attrazione per le energie vitali della città. Il progetto di Corrado Passera per l'intero quadrante Nord Ovest è lì a dimostrare che le idee forti possono davvero unire tutti", prosegue Alfonso.

 

"Cambiare la rotta in modo così drastico, dare un colpo di spugna a questo futuro e rassegnarsi a fare dell'area espositiva una specie di ghetto per profughi che, comunque, stazioneranno lì per non poco tempo, viste le attese anche per le procedure di solo transito è un colossale errore. Ancora una volta, dunque, questa amministrazione cerca la strada più facile e dà  una risposta tampone, dimostrando di non vedere oltre il suo -per fortuna- ormai breve mandato".

 

"Va male a tutti, perché mancano  piani strutturali, sia per l'accoglienza sia per l'area Expo così destinata inevitabilmente a degradarsi e a impoverire il tessuto culturale, invece che arricchirlo. Senza una vera idea, si rischia di trasformare l'area in una terra di nessuno. A rimetterci, non c'è nemmeno bisogno di dirlo, sono i cittadini", conclude il coordinatore nazionale.
 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here