Prescrizione, Ap vota proposta Pd su prolungamento tempi. Giovanardi (Idea): “Eterno processo dona loro…”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Prescrizione, Ap vota proposta Pd su prolungamento tempi. Giovanardi (Idea): “Eterno processo dona loro…”

22 Settembre 2016

” ‘L’eterno processo dona loro signore’, è questo il principio che uno dei due relatori sulla riforma del processo penale, il senatore Felice Casson, sta tentando di far passare al Senato nell’ambito della discussione del ddl sulla riforma del codice penale”. Lo ha affermato oggi nel suo intervento in aula al Senato Carlo Giovanardi di Idea.

“Alla proposta estrema di Casson, l’abolizione completa della  prescrizione dopo la sentenza di primo grado, si affianca quella dell’altro relatore Cucca, sempre PD, che con il consenso del Governo e della maggioranza amplia comunque a dismisura i termini della prescrizione per i reati contro la Pubblica amministrazione a tempi che arrivano per la corruzione per l’esercizio delle funzioni dagli attuali 7 anni e 6 mesi a 12 anni e più, per la corruzione in atti giudiziari dagli attuali (c. 1) 12 anni e 6 mesi a 21 anni o più, per l’induzione indebita dagli attuali 7 anni e 6 mesi a 12 anni o più, per la corruzione in atti giudiziari dagli attuali 25 anni a 33 e più “.

“Questo schema, che costringe un cittadino a stare sotto processo per metà  della sua vita senza che lo Stato sia in grado di dirgli se è colpevole o innocente, ha già avuto il netto dissenso di tutte le forze di opposizione mentre il gruppo di Ala di Verdini ha preannunciato il NO ad un eventuale questione di fiducia. Sarà interessante – conclude Giovanardi – vedere l’atteggiamento del gruppo di area popolare di Alfano, che dopo aver fatto fuoco e fiamme contro un ulteriore allungamento della prescrizione ha votato in commissione la proposta del relatore Casson di prolungamento dei tempi”.