Home News Prestigiacomo: evitare un’altra Copenaghen

Prestigiacomo: evitare un’altra Copenaghen

0
52

Il Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo, intervenendo ad una tavola rotonda organizzata dall'Enel in occasione del Sustainability Day, ha ribadito la necessità per la Comunità internazionale di acquisire un nuovo approccio per le politiche ambientali.

“E' impraticabile il metodo seguito fin qui con il doppio percorso per raggiungere da un lato un accordo globale fra tutti i Paesi del mondo sulla riduzione delle emissioni vincolanti, e dall'altro a rinnovare il Protocollo di Kyoto da cui gli Usa sono rimasti fuori” ha detto la Prestigiacomo. Per il ministro dell'Ambiente procedere con questa metodologia significherebbe mettere a rischio anche il vertice di fine anno in Messico perché Cina, India e, per ragione diverse, gli Stati Uniti, non sono disponibili a trattati vincolanti.

Il rischio, ha aggiunto il ministro, è arrivare ad accordi che “non avrebbero nessun effetto sul surriscaldamento del pianeta e si trasformerebbero in un handicap economico sul mercato globale per i Paesi ambientali più virtuosi”. La Prestigiacomo ha spiegato di voler “evitare che in Messico, come accaduto a Copenaghen, per inseguire un accordo impossibile non si concludano gli accordi possibili”.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here