Processo breve. La Commissione Csm: “E’ incostituzionale”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Processo breve. La Commissione Csm: “E’ incostituzionale”

09 Dicembre 2009

"Il ddl sul processo breve è viziato da incostituzionalità". La Sesta Commissione del Csm boccia il provvedimento, nel parere che dovrà essere discusso dal plenum di Palazzo dei marescialli in una seduta straordinaria prevista per lunedì prossimo.

Una seduta ritenuta opportuna per permettere al Guardasigilli di trasmettere il parere alla Commissione Giustizia del Senato che ha fissato per lunedì alle 20 il termine per presentare emendamenti.

La Commissione – che nelle scorse settimane aveva ascoltato i capi delle procure e dei tribunali dei principali distretti giudiziari, stimando tra il 10 e il 40% i processi penali che finiranno nel nulla per effetto del ddl – ha approvato il documento con cinque voti a favore e quello contrario del laico del Pdl Gianfranco Anedda.