Home News Prodi, l’Italia rimarrà in Afghanistan

Prodi, l’Italia rimarrà in Afghanistan

1
66

Nel corso di una conferenza stampa  congiunta con il premier giapponese Shinzo Abe, il presidente del Consiglio Romano Prodi, rispondendo ai giornalisti giapponesi, ha affermato: "Confermo che l'Italia ha deciso di rimanere con il proprio contingente in Afghanistan e di ampliare l'aiuto allo sviluppo civile del paese.

Si deve lavorare molto per un processo di pacificazione e impegnarsi a ricostruire il paese, lo faremo anche insieme al Giappone, perché non possiamo che indirizzarci verso la costruzione della pace dell'Afghanistan sconvolto da anni di conflitto". Quindi, ha aggiunto Prodi, “nessuna modifica prevista su questo tema".

Anche il Presidente giapponese Abe ha confermato l’impegno preso dal suo paese di mettere in campo "tecnologie sofisticate" per la sicurezza e lo sviluppo civile dell'Afghanistan.E ha poi aggiunto di voler stanziare, in collaborazione con la Nato, due miliardi di yen nei prossimi anni per contribuire alla stabilizzazione del paese.

  •  
  •  

1 COMMENT

  1. Il contrario del contrario
    In Italia non si capisce più nulla. un Governo voluto dagli elettori – anche – per uscire dalle guerre in afghanistan e iraq si rivela un Governo che mantiene gli impegni internazionali. Le nostre truppe rimangono. Un’opposizione che ha perso le elezioni – anche – per rimanere in guerra, si rivela un’opposizione che vuole ritirare le truppe…
    Naturalmente, tutto e il contrario di tutto. Quando cresceremo?

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here