Prodi stizzito: Montezemolo si commenta da sé

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Prodi stizzito: Montezemolo si commenta da sé

24 Maggio 2007

Le affermazioni che il presidente di Confindustria,  Luca Cordero di Montezemolo, ha fatto questa
mattina alla conferenza annuale
non sono passate inosservate. Anzi, ne è nato
un botta e risposta a distanza tra il premier Romano Prodi e lo stesso
Montezemolo. Il primo non ha voluto entrare nel merito dell’intervento del
numero uno degli industriali, affermando che “si commenta da solo”. E il
secondo ha controbattuto dicendo che se Prodi non ha voluto commentare “allora
vuol dire che l’ha apprezzata”.
A mitigare la questione è intervenuto Piero Fassino che ha
dichiarato “’E’ stato un colpo di frusta e credo che sarebbe sbagliato non
cogliere la sollecitazione importante fatta al sistema politico istituzionale
per riforme e cambiamenti che rispondono alle domande e alle aspettative del
paese. Sono indicazioni di riforma – ha aggiunto il leader dei Ds – di cui ha
bisogno il paese e che corrispondono agli obiettivi che si pone Prodi e la maggioranza di
centrosinistra. La politica non deve girare la testa
dall’altra parte”.

Commenti positivi invece da Fedele Confalonieri, secondo cui il discorso pronunciato oggi da Montezemolo all’assemblea annuale può essere considerato un
manifesto politico. “Sì, sì e anche molto ben fatto”, ha commentato Confalonieri.