Home News Proiezioni Europee: Ppe resta primo ma non c’è più maggioranza

#SpecialeEuropee2019

Proiezioni Europee: Ppe resta primo ma non c’è più maggioranza

0
2

I Popolari primi con 173 seggi, seguiti dai Socialisti e Democratici con 147, e dai Liberali a 102. Quarti i Verdi con 71 europarlamentari, poi i Conservatori a 58, mentre l'Enf (il gruppo della Lega di Salvini) avrebbe 57 seggi e l'Efdd (il gruppo dei Cinque Stelle e di Farage) 56. E' la prima proiezione sulla composizione del Parlamento europeo basata sugli exit poll di 11 paesi e sulle intenzioni di voto di altri 17. Si tratta dunque di dati parziali. In base alla prima proiezione sulla composizione del Parlamento europeo, la sinistra Gue otterrebbe 42 eurodeputati, mentre nella categoria Altri vengono conteggiati 37 seggi.

I Popolari e gli S&D non avrebbero la maggioranza assoluta dei seggi al Parlamento europeo. Secondo la prima proiezione, sulla composizione del Pe arriverebbero infatti a 320 eurodeputati. Per la maggioranza assoluta ne servono invece 376. Duro colpo per Popolari e Socialisti al Parlamento europeo, che sebbene rimangano la prima e la seconda forza perdono molti seggi rispetto alle precedenti elezioni del 2014. Cinque anni fa ne avevano rispettivamente 219 i Popolari e 189 gli S&D, mentre secondo le ultime proiezioni ne avrebbero 173 i primi e 147 i secondi. Una possibile maggioranza potrebbe dunque vedere il Ppe alleato agli S&D e ai Liberali dell'Alde, che invece guadagnano: nel 2014 ne avevano 68 e oggi 102.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here