Home News Puglia, Poli Bortone va avanti e Casini conferma il sostegno dell’Udc

Puglia, Poli Bortone va avanti e Casini conferma il sostegno dell’Udc

0
53

Adriana Poli Bortone non farà passi indietro. E rispedisce a Berlusconi la proposta che ieri il premier aveva rivolto a lei e al candidato del Pdl Rocco Palese per trovare un terzo nome in grado di riunire il centrodestra nella sfida contro Vendola.

"Vado avanti. Non si può fare politica in questo modo. Sono a capo di un movimento Io Sud che crede nei valori del Mezzogiorno. Immaginavo che anche il Pdl volesse fare un accordo con l’Udc e con noi. Sono la candidata più forte per battere Vendola. A meno che non sia il ministro Fitto che voglia candidarsi..." ha spiegato la senatrice ex An sostenuta dall’Udc.  E Casini conferma: “La Poli Bortone è in campo e noi siamo con lei”. A questo punto resta da capire quale sarà la mossa del Cavaliere anche se a questo punto pare probabile che il partito punti sul candidato già ufficializzato domenica ad Arezzo: Rocco Palese, capogruppo Pdl in Regione.

La Poli Bortone tuttavia riconosce che Berlusconi “ci sta mettendo tutta la buona volontà. Questa formula, che non credo sia sua ma che qualcuno gli ha suggerito come formula di mediazione, non credo sia la formula giusta. Se lo scopo è quello di abbattere la giunta Vendola, io non credo che a 50 giorni dalla campagna elettorale si possano gettare nella mischia delle persone che non hanno mai fatto politica soltanto per non darla vinta agli uni o agli altri. La serietà dell’impostazione politica impone di trovare un candidato che ad oggi potrebbe, e ci metto tanto di condizionale, essere il più forte per battere Vendola”.

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here