Quagliariello (Idea): “Eutanasia, intervenire prima della consulta: il tempo stringe”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Quagliariello (Idea): “Eutanasia, intervenire prima della consulta: il tempo stringe”

29 Aprile 2019

“L’anniversario della morte del piccolo Alfie Evans e qualche mese fa il decennale di Eluana Englaro, e i casi drammatici di cui si continua ad avere notizia nei Paesi europei, devono ricordarci l’urgenza della battaglia contro l’eutanasia in Italia”. Lo dichiara il senatore Gaetano Quagliariello, leader di ‘Idea’. “Il calendario corre rapido – prosegue – e la nuova udienza della Corte Costituzionale si avvicina. In assenza di interventi legislativi che segnino un argine, ci è già stato fatto capire con fin troppa chiarezza cosa rischia di accadere. Stare fermi – conclude Quagliariello – significherebbe arrendersi prima ancora di aver provato a combattere. Cosa aspettiamo?”.