Qualche bel commento

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Qualche bel commento

24 Marzo 2007

Arrivano molti commenti in questi giorni anche se il sistema di invio e risposta non è ancora perfetto. Abbiate un po’ di pazienza, funzionerà meglio nei prossimi giorni. Se non vedete un vostro commento pubblicato, inviatelo direttamente alla mia mail: g.loquenzi@loccidentale.it

Voglio intanto segnalare un paio di commenti che mi sono parsi interessanti.

Il primo è sul video della Tv di Hamas…

Il filmato non mi ha stupito affatto. Perchè dovrebbe stupirmi? Forse perché dei bambini che a scuola e a casa imparano ad odiare, e fuori giocano ai terroristi, sono orgogliosi che la loro mamma abbia ucciso degli ebrei (e attenzione… non “israeliani”, ma “ebrei”)? No, non mi sorprende. Mi sorprenderebbe invece vedere qui, nel mio paese (ultimamente un pò sbiadito e smemorato), quelli che parlano di diritti negati ai bambini palestinesi indignarsi veramente davanti a simili episodi. Mi sorprenderebbe se “qualcuno” capisse e imparasse qualcosa da questi filmati e smettesse di trovare stupide e pericolose giustificazioni alla cultura della morte che rischia di sommergere l’Occidente.
Ariela

Il secondo è sul voto sul decreto “afghano”

Il Senatore Pionati ha affermato che sarebbe “un errore collegare l’Afghanistan e Prodi. Il nostro impegno militare è cominciato prima e continuerà dopo di lui”.
Forse il Senatore dimentica che è il Governo della Repubblica ha fornire le linee guida della missione italiana e i mezzi necessari per il suo successo.

La situazione in Afghanistan è cambiata e la missione va adeguata di conseguenza anche solamente per un periodo determinato.

Prodi è dirrettamente legato a ciò che succede “ora”.

Se Prodi non fornisce misure adeguate per rispondere ai Talebani e onorare le Alleanze internazionali ci sono due possibilità:
1-gli Alpini e il resto del personale militare italiano dovrebbero essere ridotti drasticamente di numero con il compito al massimo di scaricare i C130 a Bagram o a Kabul.
2-oppure per salvaguardare la dignità delle nostre Forze Armate dovrebbero tornare a casa.

Il Governo di Centro Destra li ha mandati in Afghanistan per contrastare Al Qaeda e i Talebani.
L’Opposizione di Centro Destra dovrebbe portarli a casa per salvargli la vita da una classe d’irresponsabili che oggi sono al potere…
a Roma.

Il Senatore Pionati farebbe bene perciò a votare No al rifinanziamento della missione.
UnfetteredThinker