Rai, Veltroni: “La mozione di Calderoli è strumentale”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Rai, Veltroni: “La mozione di Calderoli è strumentale”

20 Settembre 2007

Il segretario in pectore del Pd, Walter Veltroni, invita la
maggioranza in Senato a non sostenere le mozioni “trappola”sulla Rai presentata
da Calderoli.

Due giorni fa Roberto Calderoli, vice presidente del Senato,
veva annunciato di voler presentare tre mozioni, di cui una, la più mportante
avrebbe impegnato “il governo a far sì che la Rai diventi una fondazione…
Insomma esattamente tutto quello che detto Veltroni sulla Rai.

E in proposito aveva aggiunto: “Sia chiaro, non mi sono
ispirato a lui, ho presentato un testo che riprende esattamente quello che
Veltroni ha detto, anche le virgole…”. L’esponente del carroccio, ha inoltre
ammesso lo scontato l’obiettivo del documento: “far bocciare le posizioni del
candidato leader del Pd”.

In merito a quanto proposto in Senato da Calderoli, Veltroni
ha commentato: “Il problema dello sviluppo della Rai e della sua autonomia è
tema davvero importante ed anche per questo in queste settimane ho avanzato
alcune proposte nel merito che hanno aperto una discussione che credo utile per
il futuro della azienda”.

E ancora ha aggiunto: “Proprio per questo, però, trovo
davvero curioso che in una giornata in cui in Parlamento si discute degli
assetti di quella azienda esponenti dell’opposizione cerchino surrettiziamente
di creare confusione presentando mozioni che ricalcano le mie proposte al solo
fine di dividere la maggioranza parlamentare che con grande responsabilità ha
predisposto una mozione unitaria%E2