Home News Renzi ai fannulloni: Licenziati in 48 ore

Tutte le news

Renzi ai fannulloni: Licenziati in 48 ore

1
65

Matteo Renzi contro i "fannulloni". Chi "timbra e se ne va", dice il premier al Tg5, sarà "licenziato entro 48 ore" e "il dirigente che non procede al licenziamento rischia lui stesso di essere mandato a casa". Per Renzi, si tratta di "truffatori" annidati nella Pubblica Amministrazione, come nel caso che tanto scalpore aveva suscitato a Sanremo. Oggi occorrono più di cento giorni per procedere a un licenziamento, il premier vuole scendere a due. Sedicenti malati cronici, furbetti del cartellino da timbrare, professionisti dello sciopero bianco, nel mirino, dunque, con tanto di rafforzamento della visita fiscale. Per Renzi nessuno sconto ai fannulloni, è in gioco, dice il premier, la "credibilità'" della Pubblica Amministrazione, "distrutta" da chi falsifica le presenze. Renzi torna anche a parlare delle partecipate, vuole ridurle "da ottomila a mille", perché, dice "servono piu' a tenere in piedi qualche consiglio di amministrazione, qualche consulenza o direttore generale". Obiettivo resta infine quello di "dimezzare" i tempi di attesa dalla burocrazia per imprese e cittadini.

  •  
  •  

1 COMMENT

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here