Renzi: cambiamento radicale Pd. “Scrivete a rivoluzione@governo.it”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Renzi: cambiamento radicale Pd. “Scrivete a rivoluzione@governo.it”

01 Maggio 2014

Il premier Matteo Renzi commenta la riunione del Consiglio dei ministri che ha discusso la riforma della Pubblica Amministrazione; "Siamo oggi molto lieti di poter offrire all’attenzione un ulteriore tassello della sistematica operazione di cambiamento del paese", dice Renzi, "e che sta rispettando tutte le scadenze che ci siamo autoimposti per arrivare ad oggi con la proposta del governo sulla riforma della Pubblica amministrazione". Renzi inaugura anche un indirizzo di posta elettronica, rivoluzione@governo.it, per una consultazione online sulla riforma. Obiettivo del presidente del consiglio è "premiare la bella gente e punire i fannulloni". La discussione sulla riforma della Pa durerà 40 giorni, fino al 13 giugno, in cui verrà presentata in Cdm. Renzi ha detto di non temere i sindacati e che vuol dimezzare i permessi dei sindacati stessi nelle Pa. "Capitale umano, innovazione, tagli alle strutture non necessarie" dovrebbero essere la bussola della riforma, che prevede una riforma dei ruoli dirigenziali, senza tagli indiscriminati ma "mettendo le persone nelle condizioni di lavorare" e aumentando la efficienza. Saranno anche usati lo strumento del prepensionamento e la mobilità. Si procederà poi ad accorpamenti di enti e organismi dell pubbliche istruzione e a dotare ogni cittadino di un Pin per accedere ai servizi pubblici.