Tutte le news

Renzi: “Cari sindaci, l’Italia riparte e riapriamo i cantieri”

0
17

 Sblocca-Italia. Matteo Renzi scrive ai sindaci italiani: "Caro sindaco l'Italia riparte. I segnali di fiducia che arrivano dalla determinazione dei cittadini, da vari settori dell'economia e dai mercati internazionali, tuttavia, non bastano. Possiamo e dobbiamo fare di più". Secondo Renzi :"il governo ha deciso di accelerare il percorso di riforme costituzionali e istituzionali, riforme che spaziano dalla legge elettorale alla revisione del titolo V, dalla pubblica amministrazione fino al mercato del lavoro, dalla giustizia al fisco, dall'agricoltura al terzo settore", ma prima, dice il premier, bisogna dare un segnale che "la musica e' cambiata". "Sono stato Sindaco anche io. E come voi ricordo le polemiche: quanti cantieri abbiamo bloccato per la mancanza di un parere, per un diniego incomprensibile di una sovrintendenza, per le lungaggini procedurali". E ancora: "quante volte siamo stati costretti a rinunciare a un investimento magari di capitali stranieri, certo innamorati dell'Italia, ma preoccupati del complicato sistema amministrativo del nostro paese. Nel giorno della Festa della Repubblica scrivo ai sindaci da Palazzo Chigi per chiedere uno sforzo comune. Individuate una caserma bloccata, un immobile abbandonato, un cantiere fermo, un procedimento amministrativo da accelerare. Segnalatecelo entro il 15 giugno all'indirizzo matteo@governo.it". Se la segnalazione rientrerà nello Sblocca-Italia, il cantiere verrà fatto ripartire.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here