Renzi: sostegno alle riforme in Ucraina

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Renzi: sostegno alle riforme in Ucraina

26 Aprile 2014

Il premier Renzi ha incontrato oggi il suo omologo della Ucraina, Arseny Yatseniuk, esprimendo un "forte sostegno" dell’Italia al processo di riforme politico-economiche del nuovo governo di Kiev. In una nota diffusa da Palazzo Chigi, Renzi e Yatseniuk hanno concordato sul fatto di mantenere gli impegni presi al vertice di Ginevra e la posizione presa dal G7 dopo che Mosca ha continuato nella sua politica di sfida dalla invasione della Crimea alla destabilizzazione della parte orientale della Ucraina. Le prossime presidenziali a Kiev dovrebbero svolgersi il prossimo 25 maggio. Yatseniuk in patria sta cercando di trovare un punto di mediazione tra chi si è battuto in piazza Maidan e i filorussi, aprendo, ad esempio, all’insegnamento del russo nelle scuole del Paese.