Home News Rifiuti: ancora roghi a Pianura, ma senza incidenti

Rifiuti: ancora roghi a Pianura, ma senza incidenti

0
35

Notte di roghi, ma senza incidenti nel quartiere napoletano di Pianura.

I manifestanti continuano il presidio dinanzi l'ingresso della discarica di Contrada Pisani, ma sono terminati i blocchi. La circolazione, anche delle auto, è tornata regolare. Nell'intera zona prosegue il controllo delle forze dell'ordine che, non solo vigilano affinché non si verifichino scontri, ma soprattutto scortano i mezzi dei vigili del fuoco che, anche nella serata di ieri, hanno subito sassaiole e attentati con bombe carta e petardi. Episodi perpetrati da bande di teppisti, molto spesso a volto coperto, che si sono spostati nella zona flegrea, principalmente nel comune di Pozzuoli. Attualmente la preoccupazione maggiore è rappresentata dagli incendi appiccati ai cumuli di immondizia che in diverse zone della città e dell'intera provincia di Napoli sembrano abbiano assunto l'aspetto di discariche a cielo aperto. Nel corso della notte sono stati oltre ottanta gli interventi dei vigili del fuoco per domare le fiamme appiccate ai cassonetti in varie parti della provincia di Napoli. Soltanto nel quartiere Pianura si sono registrati, dalle ore 20 di ieri sera, oltre trenta roghi. I rifiuti ammassati, ormai da settimane nelle strade, emanano miasmi insopportabili e il rischio di infezioni generate dal proliferare di insetti e topi è sempre più alta. Intanto ieri sera una nave carica di 40 autocompattatori carichi di immondizia non differenziata è partita dal porto di Napoli alla volta di Cagliari dove giungerà nel corso della mattinata. E dopo la fiaccolata che si svolta nella serata di ieri, alla quale secondo gli organizzatori hanno partecipato 10mila persone, la gente di Pianura attende le decisioni del supercommissario Gianni De Gennaro che proprio oggi dovrebbe comunicare il da farsi.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here