Roma, rifiuti crescono. Code di camion e Marino chiede aiuto a Governo

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Roma, rifiuti crescono. Code di camion e Marino chiede aiuto a Governo

12 Giugno 2014

Intervistata da Repubblica, l’assessore all’ambiente di Roma, Estella Marino, ammette che la capitale vive una emergenza rifiuti ma, spiega, "abbiamo ereditato un sistema al limite, non adeguato, in equilibrio fragilissimo". Ieri, un nuovo guasto al ‘tritovagliatore’ di Rocca Cencia, ha provocato ancora una volta ritardi nello smaltimento dei rifiuti e nuove code di camion dell’immondizia. L’impianto è uno dei 5 trattano i rifiuti della città. Sempre ieri la Provincia aveva bocciato l’opzione sulla discarica di Ponte Malnome, selezionata da Ama per un nuovo impianto di stoccaggio. Il mix micidiale tra rifiuti e caldo estivo rischia di rendere sempre più malsana l’aria di Roma. Per il sindaco Marino gli impianti ormai sono inadeguati e il governo non aiuta il comune.