Rumeno travolge e uccide un uomo sulla Prenestina

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Rumeno travolge e uccide un uomo sulla Prenestina

07 Febbraio 2009



La scorsa notte a Roma un rumeno ubriaco ha imboccato una strada conromano scontrandosi con un auto in cui c’era una coppia e provocando la morte del fidanzato e il ricovero d’urgenza della ragazza.

 

Ennesimo episodio di guida in stato d’ebbrezza da parte di uno straniero con risultato, ancora una volta, tragico. Il dramma è avvenuto ieri notte sulla via Prenestina, dopo le 11 di sera al civico 1090. Il rumeno in questione si chiama Daniel Dan Serban che rimasto illeso dopo lo scontro, si è recato ansimando e zopicando in un bar per bere un’altra birra. Poi si è seduto fuori. A quel punto, però, si era già sparsa la notizia e Serban ha rischiato il linciaggio da parte degli avventori del locale. Solo l’intervento della polizia lo ha salvato.

 

Serban, a quanto pare, era privo di precedenti penali, la polizia lo ha arrestato per omicidio colposo. Un testimone oculare ha descritto così o fatti al cronista de Il Messaggero: “Ho visto quell’uomo sconvolto – ha raccontato il barista – zoppicava vistosamente. Mi ha ordinato una birra. Gliel’ho servita. Lui ha iniziato a berla seduto fuori come se non fosse accaduto nulla. Dopo poco ho visto arrivare una ventina di persone infuriate. Lo hanno picchiato. Per fortuna che è arrivata la polizia altrimenti credo che l’avrebbero ucciso”.